Il tuo ex non muore mai, quando il mestiere di spia è donna

La recensione

ROMA – Un film d’azione in pieno stile che intreccia la sua trama con una comicità dilagante. È Il tuo ex non muore mai, la pellicola al cinema dall’8 agosto, distribuita da 01 Distribution e Leone Film Group. Nel cast Mila Kunis, Kate McKunnon, Justin Theroux, Gillian Anderson e Sam Heughan. Alla regia Susanna Fogel, al suo secondo lungometraggio. 

La poca esperienza non penalizza la regista che regala un film sullo spionaggio ben girato e che non annoia. Tra sparatorie, inseguimenti e travestimenti, le due protagoniste si trovano a che fare con segreti che minacciano la sicurezza internazionale. Tutta colpa dell’ex (Justin Theroux) di Audrey – il personaggio interpretato da Mila Kunis – che, più o meno volutamente, la costringe a partire per l’Europa. Lo scopo, ovviamente, proteggere quei segreti. A ogni costo.

Ad accompagnarla nel folle viaggio l’amica di sempre, Morgan. Insieme sono il duo perfetto per l’operazione. Mila Kunis regala un’altra interpretazione che dimostra quanto sia portata per i film al alto tasso di comicità. La McKinnon, che della comicità ha fatto il suo mestiere, partecipando al Saturday Night Live, non fa altro che esaltare questo lato dell’attrice di Friends with benefits. Dissacrante e (a volte) esagerata, Morgan ha il merito di dare ancora più pepe alla pellicola. Il rischio – scongiurato dall’intesa tra le due attrici – è quasi di oscurare la collega che, però, tiene botta.

Potere alle donne

Il tuo ex non muore mai è la dimostrazione che anche le donne possono far ridere e – allo stesso tempo – sostenere scene da heist movie. Ai protagonisti maschili, infatti, qui la comicità è quasi azzerata. Theroux è la spia con l’intento di far fuori chiunque si metta in mezzo ai suoi piani. Sam Heughan interpreta, invece, un agente segreto britannico, affascinante spalla delle due protagoniste. I due non possono far altro che assecondare la verve e la personalità ben caratterizzata di  Audrey e Morgan, seppur le loro scene d’azione siano piene di pathos.

Non sono esclusi momenti di romanticità che fanno da ciliegina sulla torta. Perché se tutto parte da un addio, finisce con un tocco di positività. Della serie “non tutto il male vien per nuocere”. 

Regia: Susanna Fogel

Cast: Mila Kunis, Kate Mckinnon, Justin Theroux, Gillian Anderson, Sam Heughan

Sinossi

Audrey (Mila Kunis) e Morgan (Kate McKinnon), due amiche trentenni che vivono a Los Angeles, si ritrovano al centro di una cospirazione internazionale, quando l’ex fidanzato di Audrey (Justin Theroux) si presenta nel loro appartamento per nascondersi da un gruppo di spietati assassini che lo stanno inseguendo. 

Incredule e stupite, le due donne saranno costrette ad entrare in azione e trasformarsi in due spie provette. 

Dovranno fare i conti con i killer e con un agente segreto britannico, misterioso e affascinante, mentre cercano di salvare il mondo…e la loro pelle.