Grey’s Anatomy 15: la stagione dell’amore ma non per Meredith, mamma single felice

Nessuna storia romantica in vista

ROMA – Grey’s Anatomy 15 sarà la stagione dell’amore ma non per Meredith. Chi già immaginava la dottoressa tra le braccia di un nuovo uomo dovrà mettersi l’anima in pace. Channing Dungey, presidente della ABC, ha dichiarato a TVLine che il personaggio interpretato da Ellen Pompeo resterà single ancora per un po’. 

“Meredith seguirà una nuova direzione che si focalizzerà di più su chi è come madre single e chirurgo – ha spiegato Dungey -. E sulla sua indagine emotiva in una condizione medica molto vicina alla sua storia familiare e alla sua storia”. Inoltre, è stata la stessa Ellen a specificare di non volere storie d’amore nel prossimo futuro: “Ha dichiarato di non volere che tutte le avventure di Meredith siano romantiche”.

Insomma, niente grande storia d’amore alla Derek Shepherd ma più relazioni divertenti, per ricordare le prime stagioni del medical drama. 

Ricominceremo da dove ci siamo fermati” ha dichiarato l’attrice che interpreta Jo in Grey’s Anatomy, “Non ci sarà un grosso salto temporale tra le due stagioni”.

E che fine farà Nick Marsh, il medico interpretato da Scott Speedman che con Meredith sembrava avere un certo feeling? “Penso fosse una reazione divertente ma alla fine abbiamo deciso di non portarla avanti”. D’altronde, Ellen Pompeo ha sempre detto di non avere nessuna urgenza di trovare un “sostituto” di Derek, per l’attrice lo show si regge da solo anche senza un uomo.

Il triangolo amoroso della prossima stagione

Dramma e divertimento si intrecceranno nelle storyline di Teddy Altman, Owen e Amelia. Il cardiochirurgo, recentemente tornato a Seattle, ha svelato che la notizia della sua gravidanza sconvolgerà le vite di Owen e Amelia, che sembravano essere vicini a un riavvicinamento sentimentale.

“Sarà complicato a causa di Owen e Amelia – ha raccontato Kim Raver -. Ma ci saranno anche storie divertenti da raccontare in questo triangolo. Ciò che amo di come Teddy sta tornando, è che è complesso. La vita non è semplice, e questo è ciò che rende divertente Grey’s”.