Fuori il 14 settembre “Suonato”, il nuovo disco di Emilio Stella

Il cantautore presenterà l’album in anteprima in un live romano al Parco Schuster in calendario l’8 settembre

 
Roma – Ironico, irriverente e indipendente Emilio Stella, romano di “Pomezia”, scrive e canta quello che vede e che vive. Sulle scene dal 2011, il cantautore sta per tornare con il nuovo album “Suonato”, in uscita il 14 settembre per Goodfellas.
 
Il nuovo lavoro discografico è anticipato dal singolo “Attenti al cool”, «una fotografia dell’epoca in cui viviamo, – racconta il cantante – “Attenti” è un imperativo, constatazione di come ognuno di noi, presti attenzione alle mode del momento, diventandone schiavo più o meno consapevole. In altri passaggi invece, la parola “Attenti” diventa un monito, un avvertimento a non dimenticarci chi siamo dietro le nostre apparenze, figlie di un tempo in cui l’omologazione e il consumismo sono portati a livello estremo dall’avvento dei social e dal loro consolidarsi nel tessuto sociale». Nel videoclip, uscito a giugno, appare persino Rocco Siffredi.
 

Il disco, prodotto da Gika Productions, suona 11 tracce, il titolo è uno stato d’animo: “Suonato” è un doppio senso tra l’inizio di un percorso musicale fatto insieme ad una band e la metafora pugilistica di chi risente dei colpi presi nella propria carriera.

Un nuovo album, quello di Emilio Stella, che nasce osservando il quotidiano da un angolo di periferia, per aprirsi poi a diversi punti di vista, sorvolando con lo sguardo oltre le case popolari, oltre i centri commerciali, dove c’è uno squarcio di cielo, una speranza. Nasce dall’esigenza di descrivere la società di oggi, che ci obbliga a combattere con noi stessi e con i draghi, con le nostre paure. Le canzoni sono un modo per vincerle. Talvolta arma, talvolta scudo.

“Suonato” sarà presentato in anteprima in concerto sabato 8 settembre a Parco Schuster, a Roma.

Emilio Stella sarà accompagnato sul palco da Primiano Di Biase alla fisarmonica, tastiera, organo e cori, Ruggero Giustiniani alla batteria e percussioni, Davide Costantini al basso e Samuel Stella alle chitarre, armonica e cori.
Ad arricchire la serata, ci sarà anche la presenza di Alessandro Pieravanti del Muro del Canto, la cantautrice Giulia Anania e di altri ospiti a sorpresa.