L'istituto Da Vinci di Maccarese ricorda Salvo D'Acquisto

L’istituto Da Vinci di Maccarese ricorda Salvo D’Acquisto

ROMA – In occasione dei 75 anni dall’assassinio di Salvo D’Acquisto, l’Istituto Leonardo da Vinci di Maccarese (Fiumicino), in collaborazione con il Museo Storico della Liberazione di Roma, dedica una giornata al ricordo del vice brigadiere fucilato dalle SS il 23 settembre 1943.

‘La storia dietro casa’ ripercorrerà il gesto eroico del giovane carabiniere, sacrificatosi per salvare la vita a ventidue civili nel corso del rastrellamento. Il 24 settembre la giornata inizierà con l’intervento di Antonella Maucioni, dirigente dell’istituto, e proseguirà poi con la presentazione ‘Salvo D’Acquisto 23 settembre1943/2018 e noi’, di Antonio Parisella, Presidente del Museo Storico della Liberazione.

Alle 11.20 sarà la volta di Anna Maria Casavola, direttrice della rivista ‘Noi dei Lager’, con un intervento su ‘Salvo D’Acquisto, i Carabinieri e la Resistenza’, che passerà poi la parola a Claudio Boccaccini, regista, attore e autore della ‘Foto del carabiniere’. Al termine del dibattito, Ancislink, organizzatore del Memorial Salvo D’Acquisto, consegnerà una targa alla Rete ‘Fare Memoria’.

La giornata si concluderà con una visita al Giardino dei Giusti del Leonardo da Vinci, dove è stato piantato un ulivo in memoria del vice brigadiere. Il coraggio di Salvo D’Acquisto è stato premiato con una medaglia d’oro al valore militare per ‘L’esempio luminoso d’altruismo, spinto fino alla suprema rinuncia della vita’ e il ricordo del suo gesto vuole rinnovare nei ragazzi l’impegno a favore della pace e della libertà.

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it