Studenti da tutta Italia per 5° anniversario giornata memoria e accoglienza

Studenti da tutta Italia per 5° anniversario giornata memoria e accoglienza

LAMPEDUSA – Sono arrivati a Lampedusa da tutta italia gli studenti che prendono parte alla tre giorni dedicata al 5° anniversario del terribile naufragio, in cui persero la vita oltre 400 persone. L’iniziativa organizzata dal comitato 3 ottobre, presieduto da Tareke Braheme, ha aperto le commemorazioni con la visita al museo della fiducia e del dialogo per il Mediterraneo e la rappresentazione teatrale a cura degli studenti del Liceo Scientifico Marconi di Pesaro che ha portato in scena il racconto di un rifugiato afghano.

La seconda giornata è stata dedicata al confronto e alla riflessione con un programma ricco di workshop dedicati a temi della tratta degli esseri umani, dei diritti, delle strategie d’intervento, delle dinamiche di immigrazione e della comunicazione. Spazio ai laboratori radiofonici sperimentati dagli studenti di Napoli con e dagli ospiti della cooperativa sociale badia grande che hanno presentato radio openvoice.

Il pomeriggio è stato dedicato all’analisi del contesto in cui oggi si gestiscono gli immigrati, un giro di interventi per definire le Identità Migranti. La commemorazione culmina con la tradizionale marcia della pace che raggiunge la porta d’europa, finestra che guarda all’Africa. Il corteo è preceduto da un momento di raccoglimento con padre Mussie Serai e don Luca Camilleri, con i superstiti del naufragio, gli studenti e la comunità locale.