Vivi e Vegeta 2. Dal 18 ottobre il seguito del noir "vegetariano" a fumetti

Vivi e Vegeta 2. Dal 18 ottobre il seguito del noir "vegetariano" a fumetti

Una storia di fantasia di strettissima attualità a cura di Francesco Savino e Stefano Simeone in libreria per Bao Publishing

Roma – Arriva in libreria Vivi e Vegeta 2 Odio di Palma, irresistibile noir “vegetariano” a fumetti nato dal webcomic “green” nel 2014 sulla piattaforma Verticalismi. A distanza di poco più di un anno dal successo del primo volume edito da Bao Publishing, la casa editrice dà alle stampe il seguito. Il volume conclusivo di Francesco Savino e Stefano Simeone vede il ritorno dei personaggi di Vivi e Vegeta, questa volta alle prese con un intrigo in cui un politico senza scrupoli, “Salvius“,  sfrutta un’artefatta xenofobia per distrarre la popolazione delle piante dai suoi reali intenti. Una storia tristemente attuale, in cui ci sono fiori e piante, è vero, ma i cui protagonisti trasudano un’umanità che noi umani sembriamo aver perduto.

Vivi e Vegeta 2 Odio di Palma è una riflessione sul pericolo della radicalizzazione, sullo sfruttamento dei media da parte della politica e sul bisogno di lasciar crescere la speranza liberamente. Francesco Savino ai testi e Stefano Simeone ai disegni ci regalano una storia di fantasia di strettissima attualità, tanto ricca di rami narrativi quanto ben radicata nella concretezza. 

I razzismi nascono dal bisogno di proteggere a tutti i costi le proprie radici. Sono idee pericolose e sbagliate.
Piantumiamole.

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it