Dallo stornello al rap: alla finale vince Nicole Riso con “Donna Roma”

Dallo stornello al rap: alla finale vince Nicole Riso con “Donna Roma”

ROMA – Ecco la fase conclusiva del talent “Dallo stornello al rap” ideato da Elena Bonelli, il format che ha letteralmente rilanciato la canzone romana e che ora sta godendo un momento di ottima salute. Quest’anno l’evento si è tenuto negli studi Rai di via Asiago di Roma in diretta Rai Radio Live. Un appuntamento ormai fisso per la città eterna che, ogni anno, lancia nuove leve della canzone romana e unisce in una unica sala almeno quattro generazioni di spettatori tutti rapiti dalla energia positiva che emanavano i giovani finalisti del concorso insieme alla loro madrina, definita “La voce di Roma”.

Durante la serata, Elena Bonelli, mecenate della canzone romana e artista ci ha regalato momenti carichi di emozione duettando insieme ai suoi illustri ospiti, quali Amedeo Minghi (con la splendida canzone di Franco Califano “Fijio Mio”) e Skuba Libre, uno dei più prestigiosi nomi del rap attuale che ha duettato con la voce storica di Giorgio Onorato in un botta e risposta stornello-rap per dimostrare che le due generazioni sono davvero uno lo specchio dell’altro.

Nomi di spicco tra gli invitati, i famosi ed autorevoli figli d’arte dei Grandi della romanità che quest’anno formano la giuria. Tra questi: Francesco Venditti, Gianmarco Tognazzi, Aisha Cerami, Francesco Fiorini, Corrado Guzzanti , Adriano Giannini, Cesare Rascel, Carlotta Proietti, Margherita D’Amico, Gianluca Guidi, Jacopo Fiastri.

Tra gli ospiti in sala anche Clarissa Burt, i registi Stefano Reali e Gino Landi, Tindara Caccetta, i maestri Gianni Mazza e Danilo Moretti, Barbara Bouchet, Paola Rinaldi, Blasco Giurato, Isabella Russinova e altri… E loro, i talentuosi finalisti del concorso: Fabio Bisceglie (Questa città ti mangia), Nessone e Kero (Sanpietrini e Chardonnay), Nicole Riso (Donna Roma), Pietro La Terza (“Periferia”), Simone Sartini (“Rugiada”), Tally-Ho(Roma città dei Poeti), Valerio Porrovecchio (Tra ‘n sanpietrino e l’altro), Guglielmo Poggi (Non ritorno mai).

Amedeo Minghi premia i tre vincitori: al primo posto Nicole Riso con “Donna Roma”, al secondo posto Simone Sartini con “Rugiada” e al terzo poto Guglielmo Poggi con “Non ritorno mai”.