L'informazione a scuola e il diritto alla cittadinanza

L’informazione a scuola e il diritto alla cittadinanza

ROMA – “Una buona informazione favorisce l’esercizio al diritto alla cittadinanza. Un’informazione di tipo prospettico garantisce la pluralità e potrebbe non solo in via teorica prevenire delle discriminazioni. Quanto alle competenze la scrittura giornalistica garantisce ai ragazzi una comunicazione che è quella di massa, non nel senso deleterio del termine, ma nel senso di un linguaggio ordinario che arriva a tutti i cittadini”. Così Maria Urso, dirigente scolastico del liceo ‘D. Alighieri’ di Roma sull’importanza per i ragazzi di un approccio ad una corretta informazione a partire dalla scuola, anche attraverso progetti di alternanza dedicati ai temi del giornalismo.