Presentato a Roma Ralph Spacca Internet: film Disney dell’anno

ROMA – A sei anni dall’uscita di Ralph Spaccatutto, il protagonista del videogioco arcade Anni 80 dal titolo ‘Felix Aggiustatutto’ è pronto a tornare sul grande schermo con Ralph Spacca Internet, presentato questa mattina all’Hotel de Russie di Roma. Diretto da Rich Moore e Phil Johnston e prodotto da Clark Spencer, il nuovo lungometraggio d’animazione Disney arriverà nelle sale italiane il 1° gennaio 2019. In Ralph Spacca Internet il pubblico lascerà la sala giochi di Litwak per avventurarsi nel grande, inesplorato ed elettrizzante mondo di Internet, che potrebbe anche non resistere al tocco non proprio leggero di Ralph. Insieme alla sua compagna di avventure Vanellope von Schweetz, Ralph dovrà rischiare tutto viaggiando per il World Wide Web alla ricerca di un pezzo di ricambio necessario a salvare ‘Sugar Rush’, il videogioco di Vanellope. Finiti in una situazione fuori dalla loro portata, Ralph e Vanellope dovranno fare affidamento sui cittadini di Internet per trovare la giusta direzione.

Ralph Spacca Internet è una storia di amicizia che incontra dei problemi che possono essere superati se si ha la voglia di farlo“, ha raccontato in conferenza stampa Johnston. “Abbiamo iniziato a lavorare a questo film nel 2014 ha detto MoorePer questo non potevamo concentrarci solo sul mondo del web perché la tecnologia è in continua evoluzione. Invece se la parte emotiva funziona, funzionerà anche nel futuroconcludeNoi parliamo di come si può recuperare un’amicizia che sta per sgretolarsi“.

La Disney sa come riaccendere l’immaginario di grandi e piccoli e dare attraverso la magia dell’animazione spunti di riflessione. Ralph e Vanellope rispondono a tutti coloro che pensano che i videogiochi o la rete in generale siano una rovina per le giovani generazioni. Ma qui grazie a internet, i protagonisti sono riusciti a ricucire la loro amicizia. Ed è proprio questo il filo che lega la narrazione. Con originalità, i registi hanno mostrato l’importanza degli amici e come ristrutturare un’amicizia che sta per sgretolarsi. Emozionante, divertente, brillante, esplosivo, colorato e contemporaneo. Ralph Spacca Internet è il film Disney dell’anno.

La versione italiana del film vede la partecipazione di Fabio Rovazzi con uno speciale cameo. Grande fan della saga di Star Wars, il cantante di ‘Faccio quello che voglio’ interpreta tre stormtrooper. Ad affiancare la sua voce gli youtuber Favij e LaSabri, che hanno prestato la voce a due giovani giocatori di videogame, rispettivamente Jimmy e Tiffany, e Salvatore Aranzulla al personaggio di un pop-up.

Questo film è perfetto perché usa il nostro gergo e tutto quello che gira nel nostro mondo. Ci rispecchia ed è semplicemente perfetto“, ha raccontato LaSabri.Non posso non concordare con lei, questo film è wow’, è perfetto“, risponde Favij. “In questo film non ho trovato solo dei messaggi positivi sull’amicizia ma anche sul cyberbullismocontinua la youtuberNella scena della bacheca in cui appaiono commenti cattivi, Ralph mostra come non bisogna dar peso a certe cose. Io infatti cerco di insegnare ai ragazzi come difendersi: quello che dico sempre ai miei fan è: ‘a meno che non siano critiche costruttive, bannate tutto. Le critiche sono frutto dell’invidia’“. L’anonimato, conclude, “dà a certe persone un potere che nella vita non hanno. Infatti cancello ogni commento spiacevole, perché ho tanti bambini che mi seguono e non voglio che leggano certe cose“.

E poi c’è il ‘salvatore’ di tutti coloro che hanno bisogno di assistenza per fare un backup al telefono o di avere delucidazioni in merito a qualche computer da comprare. Salvatore Aranzulla, il miglior ‘spacciatore’ di notizie tech d’Italia, è una delle voci del film:

Per me internet è fondamentale. Mi aiuta a raggiungere più di 700mila italiani che io aiuto con il mio sitoha dichiarato AranzullaUso poco i social, ho iniziato ad usarli un po’ di più negli ultimi due mesi. Pubblico qualsiasi roba improbabile, tipo io sulle giostre o io che faccio la doccia in aereo e i commenti che non mi piacciono li censuro“.

In conferenza anche Francesca Michielin, che ha interpretato Il mio posto a Slaughter Race – versione italiana del brano ‘In This Place’ – da lei stessa adattato per i titoli di coda del film.

Mi e’piaciuto tanto questo film- ha raccontato la cantante- In particolar modo mi piace il personaggio di Vallenope. Io e lei condividiamo la passione per le corse delle macchina. Uno dei miei videogiochi preferiti e’ infatti la gara con le macchine. A casa ho un manubrio per giocare che mi e’ stato regalato dai miei genitori quando ero piccola“. A proposito della rete, ha aggiunto:Ho un rapporto positivo con internet e con i social. Mi piacciono perché danno spazio alla creatività e alla condivisione. Io li uso per condividere con i miei fan quello che faccio, la mia musica ma cerco di non usarli troppo“.

In rete si può trovare di tutto e i registi della pellicola hanno colto al volto questa possibilità chiamando all’appello alcune principesse Disney, tra queste Elsa e Anna, Aurora e Jasmine.

Io penso che una scena del genere poteva esistere solo in questo film ha dichiarato MooreSi può fare tutto su internet. L’unica occasione che avremmo avuto con la Disney per portare le principesse era proprio in Ralph Spacca Internet- continua il regista- In internet tutto è possibile e proprio per questo non le abbiamo fatte solo ritornare al cinema ma le abbiamo rese più contemporanee grazie all’incontro con VanellopeconcludeSe abbiamo azzeccato una cosa è proprio questa“. 

Non sarebbe dovuto essere un ricordo post mortem ma cosi’ è stato. Nel film c’è un cameo di Stan Lee. Il creatore dei personaggi Marvel – scomparso qualche giorno fa all’età di 95 anni – appare come avatar del web.

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it