Premiati a Roma i vincitori dell'hackathon diregiovani

Premiati a Roma i vincitori dell’hackathon diregiovani

A VPN is an essential component of IT security, whether you’re just starting a business or are already up and running. Most business interactions and transactions happen online and VPN

Condividi l’articolo:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA  – È stato il team ‘La Mezcla’ ad aggiudicarsi la vittoria dell’hackathon organizzato dall’agenzia di stampa Dire e Diregiovani.it. La proposta di Paolo, Francesco, Riccardo, Charlene, Arianna, Alice e Camila punta ad avvicinare i ragazzi all’informazione partendo dagli strumenti che utilizzano di piu’: i social network.

Piu’ colori per un sito web meno ricco ma intuitivo, facendo entrare nelle rubriche anche l’attualita’ e la politica in pillole. L’obiettivo della gara di idee, che si e’ svolta a Roma nella sede della Dire, era infatti partire dal portale diregiovani.it per farne il luogo ideale in cui trovare tutti gli interessi dei ragazzi con un click.

L’idea innovativa del team ‘La Mezcla’ ha convinto la giuria formata dal direttore dell’agenzia Dire, Nico Perrone, il presidente dell’Anp, Antonello Giannelli, Simona Volpe dell’Unione nazionale consumatori, i presidi Roberto Gueli e Paola Gasperini e Silvio Valentino studente. Per due giorni quaranta ragazzi provenienti dalle scuole di tutta Italia hanno invaso la redazione dell’agenzia Dire in corso d’Italia, portando nuove idee e nuovi punti di vista.

Attraverso cartelloni, video, power point e presentazioni interattive, gli studenti hanno costruito il loro portale dell’informazione giovanile. Il team ‘Trouble fixers’ si e’ concentrato sullo sviluppo dell’app diregiovani, mentre il gruppo ‘Truffle’ ha proposto di inserire un assistente vocale e dei video tutorial. Piu’ interazione e grafiche colorate anche per ‘Girl power’ e ‘7 people’, mentre il gruppo ‘Young World’ ha puntato sulla geolocalizzazione e le breaking news.

Il premio per i vincitori? Un kit da mobile journalist: un microfono, uno stabilizzatore per il cellulare e un cavalletto, per diventare veri e propri reporter sul campo.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it