Un concerto per Genova alla scuola primaria Teglia

GENOVA – “Genova è”, la canzone diventata virale dopo il tragico evento del crollo del Ponte Morandi lo scorso 14 agosto, sarà cantata da tutti gli alunni e le alunne della scuola primaria Teglia il prossimo 3 dicembre.
 
L’occasione è data dall’incontro con l’autore della canzone, l’artista genovese Roberto Pensato, che infatti si esibirà, insieme a Martina Nuovo, lunedì mattina nella palestra della scuola dalle ore 9.30 alle 11.30. 
 
“Ho saputo da una mamma che loro andavano nelle scuole e quindi li ho contattati. La canzone mi ha colpito molto ma anche il video perché mostra tutte le calamità che hanno sconvolto Genova ma allo stesso tempo anche una Genova ricca e bellissima”. Così Rosanna Sagheddu, maestra alla scuola Teglia, che continua: “Abbiamo coinvolto tutte le classi della scuola primaria Teglia, tranne le prime.
 
Saranno circa 160 alunni. Grandi e piccoli in questi giorni hanno prodotto lavori sul Ponte, per esempio cartelloni e scritti; inoltre cantiamo insieme la canzone, la proviamo, e imparandola impariamo anche nuove parole. I bambini sono entusiasti di questo incontro perché a loro piace davvero cantare questa canzone. C’è un clima di grande attesa, i bambini ripetono da giorni “Genova sei speciale” che appunto è una frase della canzone”.
 
Gli alunni e le alunne della 5A, giovani reporter che partecipano al progetto di Diregiovani “La scuola fa notizia”, sono già pronti, armati di penne e taccuino. In classe infatti, oltre a studiare la canzone, hanno imparato le tecniche giornalistiche necessarie a raccontare il giorno tanto atteso. Per esempio, hanno elaborato le domande da rivolgere a Roberto Pensato e Martina Nuovo e non vedono l’ora di rivolgergliele.
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it