A via del Babuino si accende il Natale

Grande festa a Roma nell'antica strada degli antiquari oggi regina di moda e design. Una tradizione quella delle luminarie più viva che mai

Roma – Paese che vai luminarie che trovi! A Roma proprio ieri si è acceso il Natale. Via del Babuino – l’antica strada degli antiquari, oggi regina di moda e design – brilla di luci. In un clima di festa con musica e brindisi si è rinnovata una delle più radicate tradizioni che da sempre appassiona abitanti e turisti, attraendoli con il suo sfavillio. Così come un tempo, quando le varie congregazioni di bottegai si univano per accendere il cuore della capitale, anche oggi i negozi di una delle passeggiate più chic del Tridente si sono ritrovati per rendere ancor più lucente e vivo il Natale 2018. Via del Babuino – così nominata a causa della Fontana del Sileno, creatura mitologica generalmente raffigurata come un vecchio obeso e irsuto, che richiamava nell’immaginario del popolino cinquecentesco la figura della scimmia – rappresenta senza dubbio il salotto di Roma, scivolando dritta da piazza del Popolo a piazza di Spagna, e raccoglie attorno a sé alcune delle boutique romane più prestigiose.

«Mantenere le tradizioni in una città come Roma diviene sempre più importanteha spiegato Maria Letizia Rapetti, boutique manager Chopard e presidente della Nuova Associazione Babuinoe per guardare al futuro è essenziale dare un segnale di continuità con il nostro importante e glorioso passato. E questa strada incarna pienamente tale spirito e tale programma: da secoli è infatti anima pulsante del tessuto urbano, motivo di grande vanto a livello internazionale e sintesi di visioni, culture, storie e costumi proprio come lo è Roma stessa».

Le luminarie di via del Babuino si sono accese grazie alla preziosa sinergia fra la NAB, Nuova Associazione Babuino, che dal 2013 riunisce e rappresenta le varie boutique residenti, e il Gruppo Green Network, uno dei principali operatori del mercato italiano della vendita di energia elettrica e gas.

Fatevi un giro, perché bellezza e tradizioni vanno scoperte, onorate e… Fotografate!

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it