I Cavalieri dello Zodiaco: Saint Seiya, Andromeda diventa donna nella serie Netflix

La prima stagione del remake in arrivo su Netflix nell'estate 2019

Sta facendo discutere la scelta di trasformare Andromeda in una donna ne I Cavalieri dello Zodiaco: Saint Seiya, la serie in computer grafica in arrivo su Netflix nell’estate 2019.
Il cavaliere di Andromeda, Shun nella serie originale, è un personaggio peculiare, dallo spirito gentile e un po’ ambiguo, quasi androgino, ma assolutamente uomo.
Perché, dunque, cambiare il sesso del cavaliere?
A spiegarlo è Eugene Son, story editor e sceneggiatore della serie.

The big question: “Why change Andromeda?”

This one is all on me.

When we started developing this new updated series, we wanted to change very little. The core concepts of Saint Seiya that make it beloved are so strong. Most of it holds up well even thirty years later-

— Eugene Son (@eugeneson) 9 dicembre 2018

“Quando abbiamo iniziato lo sviluppo di questa nuova serie aggiornata, volevamo cambiare molto poco. I concetti chiave che fanno amare Saint Seiya sono forti. La maggior parte regge bene anche trent’anni dopo. L’unica cosa che mi preoccupava: i cavalieri di bronzo con Pegasus Seiya sono tutti maschi […]
Trent’anni fa, un gruppo di soli ragazzi in lotta per salvare il mondo era lo standard.
Oggi il mondo è cambiato […]
Ok, allora cosa fare? Ci abbiamo pensato molto.
Non volevo creare un nuovo personaggio femminile che avrebbe dato nell’occhio e sarebbe stato ovvio, specialmente se non era stato creato in modo naturale e non aveva un carattere/personalità tranne ‘l’essere la ragazza’.
Poi abbiamo discusso di Andromeda.
Quindi, se l’originale era “Andromeda Shun” e la nostra interpretazione fosse “Andromeda Shaun”?


Più lo abbiamo sviluppato, più ne abbiamo visto il potenziale. Un grande personaggio con un ottimo aspetto. I concetti centrali di Andromeda non cambierebbero. Usa le sue catene per difendere se stessa e i suoi amici […] Non lo vedo come un cambiamento del personaggio. L’originale Andromeda Shun è ancora un grande personaggio. Ma questa è una nuova interpretazione. Una versione diversa”

I Cavalieri dello Zodiaco – Saint Seiya arriverà su Netflix nell’estate del 2019.
La prima stagione della serie animata si comporrà di 12 episodi da 30 minuti l’uno che adatteranno la storia originale dagli eventi della Galaxian Wars alla saga dei Cavalieri d’Argento.

Yoshiharu Ashino (D.Gray-man Hallow) dirige I Cavalieri dello Zodiaco – Saint Seiya presso Toei Animation su sceneggiature stese da Benjamin Townsend, Shannon Eric Denton, Thomas F. Zahler, Joelle Sellner, Travis Donnelly, Thomas Pugsley, Saundra Hall, Shaene Siders e Patrick Rieger e coordinate da Eugene Son (Avengers: Secret Wars).

Takashi Okazaki (Afro Samurai) cura il design delle armature.

2018-12-10T12:30:53+01:00