Ho avuto perdite ematiche che non assomigliano al consueto flusso...

Ho avuto perdite ematiche che non assomigliano al consueto flusso…

Salve, vorrei porvi una domanda (un po’ banale o assurda forse) ma che mi preoccupa. Ho avuto rapporti senza penetrazione durante il periodo di ovulazione (il mio ragazzo ha finito molto vicino al vestibolo vaginale) e adesso (tempo esatto per le mestruazioni) ho avuto perdite ematiche che non assomigliano al consueto flusso. Avendo letto anche sul vostro blog che è possibile essere incinte nonostante questi episodi “mestruali”, volevo chiedervi se è il caso che faccia un test per capire se sono incinta o comunque se è possibile che lo sia! Grazie per l’attenzione e scusate la domanda evidentemente stupida e mal posta ma sono veramente in ansia!

Anonima


Cara Anonima,
vorremmo innanzitutto tranquillizzarti dicendoti che affinchè avvenga il concepimento devono essere soddisfatte tre condizioni: penetrazione, perdita di liquido seminale o eiaculazione, ovulazione della donna; se lo sperma non entra in contatto con gli organi interni femminili, come nel tuo caso, è altamente improbabile che ci sia il concepimento. Per quanto riguarda le perdite ematiche che riferisci, esse con molta probabilità erano mestruazioni e lo scarso flusso può essere causato da vari fattori: lo stress, il cambiamento climatico, una eventuale variazione nella dieta, l’assunzione di farmaci o droghe, ecc. In ogni caso ti consigliamo, per vivere meglio la tua sessualità e per evitare gravidanze indesiderate, di consultare il tuo ginecologo di fiducia che saprà consigliarti il metodo contraccettivo più adatto a te! Rimaniamo a tua disposizione per eventuali chiarimenti.
Saluti!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it