Durante il mese i rapporti non sono completi ma non uso barriere...

Durante il mese i rapporti non sono completi ma non uso barriere…

Buongiorno ho il ciclo molto regolare, ho dei rapporti completi durante il mestruo e durante il mese i rapporti non sono completi ma non uso barriere con il mio compagno… Esattamente tra 8 giorni dovrebbe arrivarmi il ciclo ma è da due giorni che ho leggermente delle perdite prima un colore scuro oggi rosa me ne sono accorta dalla carta igienica ma veramente piccole piccole perdite. Me ne sono accorta ieri avendo avuto un rapporto mi sono vista sporca ma il sangue quasi vecchio mentre oggi rosa chiaro. Tutto questo accompagnato da dei crampetti. Sono incinta?

Jenny, 27 anni


Cara Jenny,
avere rapporti non protetti anche se non completi porta con sé sempre un margine di rischio, in quanto il coito interrotto è una pratica, sebbene molto diffusa, ma altamente rischiosa dal momento che non si può avere un controllo completo del proprio corpo in un momento di massima eccitazione. Detto questo da quanto scrivi non è chiaro se i rapporti non protetti sono avvenuti nel periodo di fertilità che, in un ciclo regolare di 28 giorni, cadono circa tra l’11 e il 18 giorno del ciclo. Per questi motivi non possiamo escludere completamente un eventuale rischio.
Per quanto riguarda le perdite ematiche, è bene sapere che 
nella vita di una donna può capitare che si presentino fuori dal periodo mestruale, nei giorni che precedono la mestruazione, durante l’ovulazione oppure nell’immediato periodo post-mestruale. Potrebbe trattarsi di un semplice episodio di spotting (dall’inglese to spot: macchiare) o di sanguinamenti da valutare e monitorare. Non sappiamo se è la prima volta che le macchie si presentano oppure se abitualmente si verificano prima dell’arrivo del ciclo, in ogni caso ti invitiamo a monitorare la situazione e se dovessero persistere magari un consulto ginecologico potrebbe essere utile al fine di comprendere la natura di queste perdite ematiche. E’ anche vero che parli di crampetti e questo ci fa pensare che il tuo corpo si stia preparando all’arrivo del ciclo, ma non possiamo esserne certi. Ti consigliamo quindi di attendere il ciclo e se dovessi avere un ritardo puoi effettuare un test di gravidanza a partire dal 12 giorno dal rapporto a rischio. Per il futuro sarebbe importante e necessario che insieme al tuo partner valutiate la possibilità di scegliere un metodo contraccettivo che possa proteggervi da eventuali rischi e farvi vivere la sessualità in maniera più libera da ansie e preoccupazioni.
Un caro saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it