Il tuo gatto ti odia? 5 comportamenti da “teppista” e il loro vero significato

Pensi che il tuo gatto ti stia facendo i dispetti perché non ti sopporta? Tranquillo, c'è una motivazione a tutto

Il tuo gatto ti mordicchia, nasconde le cose, lancia oggetti dalla tua scrivania.
Comportamenti che sembrerebbero proprio delle provocazioni.
Tranquillo, non ti odia affatto.
I suoi apparenti atteggiamenti da teppista nascondo in realtà delle motivazioni ben precise.
Ecco 5 comportamenti felini “dispettosi” e il loro significato.

1. Mordicchiare

Se accarezzi il tuo gatto e lui ti mordicchia non è perché ti odia.
Gli esperti stanno ancora cercando di comprendere appieno il significato di questo atteggiamento, ma sono state proposte alcune spiegazioni interessanti.  Può essere una manifestazione della cosiddetta aggressione indotta dallo status, in cui i gatti cercano di controllare una situazione. Oppure, è un modo del gatto di far sapere agli umani quando sono infelici, così che il loro cambiamento di atteggiamento appare più improvviso di quanto non sia in realtà.

2. Rubare

Ci sono alcuni motivi per cui il tuo gatto sposta o nasconde gli oggetti in casa. E no, non lo fa per farti un dispetto, tutt’altro. In primo luogo, potrebbe aver imparato che questo è un buon modo per attirare la tua attenzione. In secondo luogo, poteva averci giocato (non amano mettere in ordine!). Terzo, potrebbe aver capito che l’oggetto in questione è off-limits, quindi nascondendolo, può giocarci senza la tua interferenza.

3. Il sedere in faccia

Per un gatto metterti il sedere in faccia è una forma di comunicazione. Questo comportamento è generalmente un linguaggio del corpo amichevole e può anche essere il suo modo di chiederti affetto o riaffermazione del tuo legame sociale. Un complimento, insomma.

4. Buttare le cose dalla scrivania

Il tuo gatto ama buttare giù gli oggetti dalla tua scrivania? Ci sono un paio di possibili motivi per cui lo fa. Ancora una volta, potrebbe essere collegato al gioco o è un modo per attirare la tua attenzione.

5. Calciare le zampe posteriori

Ogni tanto capita che il tuo gatto avvolga le zampe anteriore attorno alle tue mani e inizi a scalciare con quelle posteriori.
Anche in questo caso non esiste una sola motivazione. Molte volte significa che sta giocando. Delle altre, però, è il suo modo diretto per dirci che non vuole più essere accarezzato.

 

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it