Ho fatto due test, negativi, ma ho paura che la pillola falsi il risultato...

Ho fatto due test, negativi, ma ho paura che la pillola falsi il risultato…

La mia vita si sta trasformando in un incubo! Vi ho già scritto in passato e ho apprezzato molto la vostra disponibilità, quindi vorrei di nuovo chiedervi aiuto.
A metà agosto circa, ho fatto petting, per un po’ eravamo entrambi nudi, prima lui ha toccato me inserendo un dito in vagina, poi io lui. Non c’è stata penetrazione né eiaculazione, il mio incubo é che il dito fosse sporco di liquido preiaculatorio. Detto questo, ho aspettato il ciclo con ansia, finalmente é arrivato, in anticipo di un paio di giorni. É iniziato di sera con macchie, il gg dopo era rosso e abbondante…così, come avevo già deciso di fare, ho iniziato ad assumere la pillola quel giorno PER LA PRIMA VOLTA. Problema: Il giorno dopo le mestruazioni si sono bloccate e ho perso solo due macchie…poi più nulla. Ho continuato la pillola e dopo 4 gg di sospensione é arrivato il ciclo da sospensione. É stato abbastanza doloroso e abbondante, di 5 gg…nonostante questo non sono ancora tranquilla riguardo una gravidanza indesiderata perché ho letto che quel tipo di mestruazione può nascondere una gravidanza, non essendo un ciclo vero e proprio. Ho fatto due test, entrambi negativi…ma ho paura che gli ormoni della pillola falsino il loro risultato. Conclusione: Ho paura di essere incinta da ormai due mesi. Lo so che sembra assurdo…ma ho sentito che molte ragazze non si sono accorte di esserlo perché hanno continuato ad avere le mestruazioni…i sintomi che ho sono un dolore al seno perenne da quando ho iniziato la pillola e qualche doloretto al basso ventre…cosa ne pensate? Sono paranoie assurde? Vi ringrazio per l’aiuto e mi scuso per quanto possa sembrare ingenua.

Anonima, 17 anni


Cara Anonima,
non ti preoccupare non ci sono domande giuste o sbagliate, soprattutto quando le paure prendono il sopravvento.
Rispetto al tuo racconto ci sono diversi elementi che ci fanno pensare che non ci siano rischi per una eventuale gravidanza. Come tu stessa ci descrivi, non c’è stata alcuna eiaculazione interna, condizione necessaria affinchè avvenga un concepimento. Inoltre per quanto riguarda il liquido preseminale non c’è evidenza scientifica che attesti che esso contenga spermatozoi, infatti la sua funzione è quella di pulire l’uretra da residui di urina nei momenti di eccitazione, ma, qualora fossero presenti degli spermatozoi, a contatto con l’aria avrebbero vita breve.
La comparsa del ciclo, l’assunzione del contraccettivo orale e i successivi risultati del test negativi, sono altri elementi che devono essere considerati e che devono tranquillizzarti.
Può succedere che nei primi mesi di assunzione della pillola ci siano dei piccoli effetti collaterali (tensione al seno, leggeri dolori addominali, ecc.) dovuti all’apporto ormonale contenuto nel contraccettivo. Il corpo, infatti, deve adeguarsi ai nuovi equilibri fisiologici.
Nel caso in cui i dolori dovessero aumentare, puoi chiedere un parere al medico che ti ha prescritto la pillola; basterà una consulenza telefonica, poi lui valuterà se fare altri controlli.
Confrontarsi con la sessualità, soprattutto nelle prime fasi, porta spesso ad avere dubbi e ansie, quindi è importante raccogliere tutte le informazioni che ci permettono di vivere questo aspetto del rapporto di coppia con piena serenità. Puoi trovare degli approfondimenti nella nostra rubrica “SeSso è Meglio”, oppure recarti al Consultorio della tua città o ancora dal tuo ginecologo di fiducia.
Speriamo di avere chiarito i tuoi dubbi…
Un caro saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it