Ho notato un gonfiore della pancia. Può essere in gravidanza?...

Ho notato un gonfiore della pancia. Può essere in gravidanza?…

Salve dottore,
La mia ragazza prende la pillola antibaby perché ha sempre avuto un ciclo irregolare, il mese scorso è stata tre settimane in malattia per un virus, e ha preso tre tipi di antibiotici e successivamente il ciclo non è venuto, abbiamo avuto rapporti sempre protetti e la mia fuori uscita è sempre avvenuta fuori, dopo il mancato evento del ciclo non abbiamo avuto più rapporti e questo mese si è presentato a macchie marroni nell’assorbente, e quando si pulita c’era il sangue normale, il problema è che ci è stato un gonfiore della pancia che si é creato dopo il primo mese che il ciclo non era venuto e adesso dopo che il ciclo si è ripresentato non ha più nessun dolore ma la paura c’è.
Può essere in gravidanza?

Giuseppe, 19 anni


Caro Giuseppe,
se avete avuto sempre rapporti protetti, così come ci scrivi, non ci sono rischi per una gravidanza. Affinchè si instauri una gravidanza è necessario che ci sia una eiaculazione interna alla vagina, in assenza di contraccettivi, nei giorni fertili della donna.
Il gonfiore addominale potrebbe essere legato ad altri fattori e non specificamente alla gravidanza.
Ci dici che la tua ragazza ha sempre avuto un ciclo irregolare e che assume la pillola per regolarizzarlo; non sappiamo da quanto tempo la tua ragazza assuma la pillola ma se continuano ad esserci delle atipicità potrebbe essere utile confrontarsi con la ginecologa che le ha prescritto la pillola in modo da approfondire meglio la situazione.
Spesso l’organismo fa fatica a sostenere il contraccettivo e basta cambiare il dosaggio o il principio attivo per avere dei cambiamenti.
Un caro saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it