L'inno alla vita di Mostro: in radio e negli store Non voglio Morire

L’inno alla vita di Mostro: in radio e negli store il nuovo singolo, Non voglio Morire

Il rapper classe 93 ha conquistato l’attenzione con i suoi lavori in collaborazione con Lowlow e come solista
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – È in radio Non Voglio Morire, il nuovo singolo di Mostro, prodotto da Prod by Enemies, per Honiro Label.

“Non Voglio Morire – racconta Mostro – non è una preghiera, non è una lettera, questo è il mio inno alla vita. Ho scritto questa canzone in 15 minuti accecato da un visione, sentivo la necessità di dover scrivere quelle cose, di riportare alla luce il mio desiderio di vita, come un urlo silenzioso“.

 

Biografia Mostro

Giorgio Ferrario, in arte Mostro, è un rapper della Honiro Label classe ’93. Prodotto della forte scuola romana del rap (uscito dal ceppo che ha generato anche Gemitaiz e Briga) ha conquistato l’attenzione con i suoi lavori in collaborazione con Lowlow e come solista: su tutti, l’album “La nave fantasma” del 2014 e “The illest vol. 1” del 2015, entrambi realizzati con la collaborazione del produttore musicale Yoshimitsu

Degli album facevano parte anche pezzi come “La mia Rihanna”, “Poco prima dello schianto” e “Solamente unico”, quest’ultimo inciso insieme a Briga. 

Con Lowlow ha realizzato il disco “Scusate per il Sangue” ed il  singolo “Supereroi Falliti”, certificato singolo d’oro dalla FIMI.  Nel 2017 dopo un lungo periodo di silenzio, il ritorno di Mostro in grande stile, dopo alcuni singoli nella primavera che hanno macinato e ottenuto ottimi riscontri (“Ogni Maledetto Giorno”, “Strike” e “Niente di Me”).

Il 1° Settembre 2017 è uscito il suo nuovo album solista “Ogni Maledetto Giorno”, certificato disco d’Oro. Il video ufficiale conta su YouTube ben 2 milioni di visualizzazioni.
 
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it