Ecco l’audio di Che cazzo ridi, il nuovo singolo di Fedez featuring Tedua e Trippie Redd

Il brano si basa su un sample di Adam’s Song dei Blink 182

ROMA – Si è chiuso a mezzanotte il countdown: è online Che cazzo ridi, il nuovo singolo di Fedez featuring Tedua e Trippie Redd. Secondo estratto da Paranoia Airlines, in uscita il 25 gennaio. 

Il brano si basa su un sample di Adam’s Song dei Blink 182. “Una canzone che mi ha accompagnato in tanti momenti della mia vita”, ha spiegato Fedez su Instagram.

La storia di Adam’s Song e le polemiche sul brano

Contenuta nell’album Enema of the State, Adam’s Song è stata più volta descritta come un “inno all’oscurità”. La canzone, scritta da Mark Hoppus e Tom DeLonge, parla di depressione, solitudine e suicidio. Per la centralità di questi temi, oltre ad aver riscosso grande successo, è stata al centro di numerose polemiche.

Nel 2000 il dibattito più acceso sul testo del singolo trovato in ripetizione sullo stereo dell’astro nascente del basket Greg Bernes dopo la sua morte. Il ragazzo si tolse la vita poco dopo essere sopravvissuto alla strage della Columbine High School di Denver ad opera di due studenti (Eric Harris e Dylan Klebold si introdussero nell’edificio armati e aprirono il fuoco sui compagni di scuola e sugli insegnanti).

La canzone è diventata prova del suo suicidio. Gli autori del brano hanno, però, sempre negato con forza che il loro testo istigasse i giovani a togliersi la vita. 

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it