Critics Choice Awards, Lady Gaga vince il premio come “Miglior attrice”

A star is born vince anche il premio per Miglior Canzone Originale
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
ROMA –  Vincere il premio come “Miglior Attrice” per la prima volta deve essere una bella emozione. Lo è ancor di più se come mestiere fai la cantautrice. Questo weekend Lady Gaga ha superato se stessa, vincendo il premio più ambito ai Critics Choice Awards.
La protagonista di A star is born è così salita sul palco per ritirare il premio, vinto anche da Glenn Close per la sua interpretazione in The Wife – Vivere nell’ombra.
Gaga ha ringraziato Bradley Cooper, regista e co-protagonista, per l’opportunità e per “aver interpretato l’amore della mia vita” nel film. Poi immancabile il grazie al futuro marito Christian Carino. L’artista ha dedicato il premio a quanti soffrono di alcolismo o hanno perso una persona per questo problema. A star is born si è aggiudicato anche il premio per “Miglior Canzone Originale” per Shallow. 

Tutti i vincitori

Cinema

Miglior film – Roma

Miglior attore – Christian Bale – Vice

Miglior attrice – Glenn Close per The Wife; Lady Gaga per A Star is Born

Miglior attore non protagonista – Mahershala Ali -Green Book

Miglior attrice non protagonista – Regina King – Se la strada potesse parlare

Miglior giovane interprete – Elsie Fisher per Eighth Grade

Miglior cast – La Favorita

Miglior regista – Alfonso Cuaron – Roma

Miglior sceneggiatura originale – Paul Schrader – First Reformed

Miglior sceneggiatura non originale – Barry Jenkins – Se la strada potesse parlare

Miglior fotografia – Alfonso Cuaron – Roma

Miglior scenografia – Black Panther

Miglior montaggio – First Man

Migliori costumi – Black Panther

Miglior trucco e parrucco – Vice

Migliori effetti speciali – Black Panther

Miglior film d’animazione – Spider-man: un nuovo universo

Miglior film d’azione – Mission Impossible: Fallout

Miglior commedia – Crazy & Rich

Miglior attore in una commedia – Christian Bale – Vice

Miglior attrice in una commedia – Olivia Colman – La Favorita

Miglior film horror/fantascientifico – A Quiet Place

Miglior film straniero – Roma

Miglior canzone – Shallow

Migliore colonna sonora – Justin Hurwitz – First Man

Televisione

Miglior serie drammatica – The Americans

Miglior attore in una serie drammatica – Matthew Rhys – The Americans

Miglior attrice in una serie drammatica – Sandra Oh – Killing Eve

Miglior attore non protagonista in una serie drammatica – Noah Emmerich – The Americans

Miglior attrice non protagonista in una serie drammatica – Thandie Newton – Westworld

Miglior serie comica – La fantastica signora Maisel

Miglior attore in una serie comica – Bill Hader per Barry

Miglior attrice in una serie comica – Rachel Brosnahan – La fantastica signora Maisel

Miglior attore non protagonista in una serie comica – Henry Winkler – Barry

Miglior attrice non protagonista in una serie comica – Alex Brostein – La fantastica signora Maisel

Miglior serie limitata – L’assassinio di Gianni Versace

Miglior film tv – Jesus Christ Superstar Live in Concert

Miglior attore in un film tv o serie limitata – Darren Criss – L’assassinio di Gianni Versace

Miglior attrice in un film tv o serie limitata – Amy Adams – Sharp Objects; Patricia Arquette per Escape at Dannemora

Miglior attore non protagonista in un film tv o serie limitata – Ben Whishaw – A Very English Scandal

Miglior attrice non protagonista in un film tv o serie limitata – Patricia Clarkson – Sharp Objects

Miglior serie animata – BoJack Horseman

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it