Ironia, teatro e canzone nel nuovo show di Morici e Talarico

FRESCHIBUFFI e Altre Trasmigrazioni dell'Anima è lo spettacolo che i due artisti presenteranno il 25 gennaio all'Auditorium Parco della Musica
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
Roma – Non è uno spettacolo teatrale e nemmeno un concerto, però ci sono le canzoni e pure i monologhi.
In un passo a due che sarà irresistibile, Claudio Morici e Ivan Talarico sbarcano il 25 gennaio nella Sala Petrassi dell’Auditorium Parco della Musica. FRESCHIBUFFI e Altre Trasmigrazioni dell’Anima, questo il titolo dello show, racconta la storia incrociata di una coppia che scoppia, nel senso bello del termine. Un’esperienza nata su palcoscenici di piccoli teatri e spazi d’avanguardia che hanno sempre accolto con grande partecipazione l’inventiva dei due artisti, oggi pronta a più ampie scene.
Il duo da tempo collabora a spettacoli che uniscono lo storytelling alla canzone-teatro: da una parte Claudio Morici, autore, scrittore e monologhista, dall’altra Ivan Talarico, cantautore in bilico tra giochi di parole, storie d’umore e canzoni onomatopeiche.
 
Con canzoni e brevissimi monologhi, i due narrano di amori, lavori e figli maschi attraverso pezzi come “Dio è uno stalker”, “Timo e timore”, racconti di stili di vita antibiotici e di abbracci che durano trentacinque minuti.
Un percorso ironico e dissacrante per un unico scopo: mostrare come risate, riflessioni e sopravvivenza parlino la stessa strana lingua e quanto sia impossibile tenere l’anima ferma in un unico punto.
Andate per ridere, pensare e farvi più belli.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it