Ho assunto la pillola Ellaone non subito ma dopo 16 ore...

Ho assunto la pillola Ellaone non subito ma dopo 16 ore…

Salve, il 19 gennaio ho avuto un rapporto finito però con la rottura completa del preservativo post eiaculazione. Ero nel mio periodo più fertile, avendo un ciclo che varia dai 28 giorni ai 30, l’ovulazione è avvenuta tra il 19 e il 22 circa…Ho assunto Ellaone non subito ma dopo 16 ore, so che è una pillola molto efficace ma ho mille dubbi riguardo proprio al fatto di essere nei giorni più favorevoli al concepimento, che in teoria dovrebbero abbassare l’efficacia del contraccettivo. Quante possibilità ci sono che la pillola non abbia fatto il suo dovere?

Anonima, 22 anni


Cara Anonima,
da quanto ci dici la pdgd è stata assunta nei modi e tempi previsti, quindi non dovrebbero esserci dei rischi per una gravidanza anche se capiamo la difficoltà a poter controllare tutte le variabili. Tieni presente che EllaOne agisce fino a 120 ore (5 giorni) e se assunta nelle prime 24 ore dal rapporto a rischio di gravidanza indesiderata, è ben tre volte più efficace della pillola del giorno dopo e due volte più efficace se assunta entro 72 ore. L’azione è quella di spostare, attraverso l’introito ormonale l’ovulazione in modo da non permettere che venga a maturazione un ovulo fecondabile. Sembrerebbe essere in grado di posticipare l’ovulazione per più di cinque giorni, anche quando viene somministrato immediatamente prima dell’ovulazione. Qualora l’ovulazione sia già in corso l’azione dovrebbe essere quella di rendere inospitale l’utero e quindi far diventare difficoltoso l’impianto dell’ovulo. Detto ciò, con l’assunzione del contraccettivo di emergenza  si potrebbe presentare un ritardo o un anticipo del ciclo mestruale di alcuni giorni, le perdite di cui parli potrebbero, quindi trattarsi, di un segnale dell’arrivo del ciclo vero e proprio. Il tutto dovrebbe tornare normale nei prossimi cicli e se così non fosse ti suggeriamo di chiedere consiglio al tuo ginecologo di fiducia. Se può esserti di maggiore aiuto puoi confrontarti con il tuo ginecologo di riferimento che ha degli strumenti più specifici per darti delle risposte precise ed individualizzate.
Un caro saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it