Maleficient 2, Michelle Pfeiffer svela qualche dettaglio

Il film dovrebbe arrivare in Italia nel 2020
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – Maleficient 2 non arriverà nei cinema italiani prima del 2020. Per ingannare l’attesa, l’attrice Michelle Pfeiffer  ha svelato qualche dettaglio della Regina Ingrith, il personaggio che interpreterà nel secondo capitolo della rielaborazione “dark” del classico Disney “La bella addormentata”. Gioielli con le perle, abito silver, capelli biondi e raccolti: questi sono i pochi dettagli che si intravedono dalla foto pubblicata dall’attrice.

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

A little tease of Queen Ingrith #Maleficent2

Un post condiviso da Michelle Pfeiffer (@michellepfeifferofficial) in data:

Maleficient 2, sinossi

Uscito nelle sale italiane il 28 maggio 2014, Maleficent incassò oltre 750 milioni di dollari in tutto il mondo, mostrando al pubblico gli eventi che indurirono il cuore di una delle più famigerate antagoniste Disney spingendola a lanciare una maledizione sulla piccola Principessa Aurora. Maleficent II, ambientato diversi anni dopo, continua a esplorare il complesso rapporto tra Malefica e la futura Regina, mentre formano nuove alleanze e affrontano nuovi avversari per proteggere la brughiera e le creature magiche che la abitano.

Maleficient 2, cast tecnico e artistico

Diretto da Joachim Rønning,  Maleficent II è scritto da Linda Woolverton  e Micah Fitzerman-Blue & Noah Harpster  e prodotto da Joe Roth  e Angelina Jolie.

Nel cast insieme alla Pfeiffer, Chiwetel Ejiofor, Ed Skrein, Robert Lindsay e la new entry Harris Dickinson nel ruolo del Principe FilippoIl film vede inoltre il ritorno di alcuni membri del cast del successo del 2014, tra cui Sam Riley nel ruolo di Fosco, Imelda Staunton nel ruolo della fatina Giuggiola, Juno Temple nel ruolo della fatina Verdelia e  Lesley Manville nel ruolo della fatina Fiorina.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Lucrezia Leombruni
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it