"Intonati e stonati" a Sanremo. Le pagelle di Diregiovani della prima serata

“Intonati e stonati” a Sanremo. Le pagelle di Diregiovani della prima serata

I migliori e i peggiori secondo la redazione di diregiovani.it.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

SANREMO – Ecco le pagelle della prima serata. I migliori e i peggiori secondo la redazione di diregiovani.it.

INTONATI

Apertura dei tre conduttori 4/5

Energetica e d’impatto. La voce di Claudio Baglioni ha “spettinato” l’Ariston con la sua “Via”. La scelta di avere quest’anno un corpo di ballo  durante tutte le serate è stata vincente. Un po’ in disparte Raffaele e Bisio ma l’emozione per loro era grande. 

Momento padre – figlio tra Andrea Bocelli e Matteo 5/5

Emozionante, intenso e intimo. Non possiamo scegliere aggettivi migliori per descrivere il momento padre – figlio. Non un passaggio di testimone ma un augurio che Andrea Bocelli ha fatto a suo figlio Matteo. I Bocelli hanno portato sul palco dell’Ariston ‘Fall On Me’, il brano contenuto nell’album ‘Sì’.

Gag Virginia Raffale e Pierfrancesco Favino 3/5

Sul palco dell’Ariston si sono scontrati i protagonisti di due pellicole che hanno animato il botteghino del 2018: Mary Poppins (Virginia Raffaele) e Freddie Mercury (Pierfrancesco Favino), una sfida “a colpi di colonna sonora”. Ad avere la meglio però sono state le suore del film musicale ‘Sister Act’. Un momento divertente, ironico e non banale. Del resto, come la Raffaele.

Achille Lauro, Ghemon, Mahmood 5/5

Le performance dei cantanti sono i nostri preferiti della serata. Achille esplosivo, Ghemon suadente, Mahmood accattivante. 

STONATI

Baglioni rivoluzionario 2/5

Claudio Bisio fa un monologo sul “dirottatore” del Festival, elogiando le sue doti innovative e “sovversive e anarchiche”. La simpatia del conduttore non riesce a salvare il momento che porta sull’Ariston la polemica sul conflitto di interessi che Striscia la notizia ha acceso e la questione dei migranti. Sottolinea, però, che non è una critica al governo di oggi.  Toglie spazio alla musica.

Gag Famiglia Addams 1/5

Baglioni, Raffaele e Bisio un numero “mortale”: sul palco di #Sanremo2019, un siparietto lento e noioso che ha servito l’assist per una tappa alla toilette.

Siparietto “Quartetto Cetra” con Claudio Santamaria 2/5

“Claudio Santamaria per te la corsa al Festival di Sanremo finisce qui”. L’attore si è esibito, insieme ai conduttori, con la canzone “Nella vecchia fattoria”. Un siparietto simpatico ma poco accattivante rispetto alla spettacolarità della 69esima edizione del Festival.

I tre outfit “stonati” della serata 1/5

Al primo posto del podio della classifica “outfit stonati” c’è il corpetto “vedo non vedo” di Patty Pravo. A peggiorare la situazione, i capelli in perfetto stile “Avatar” di James Cameron. A seguire, la giacca damascata di Bisio che ha fatto inorridire gli utenti di Twitter. Chiude il podio, Arisa con un abito “effetto carta igienica”. 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it