Enrico Nigiotti a Sanremo: "Soddisfatto di questa esperienza"

Enrico Nigiotti a Sanremo: “Soddisfatto di questa esperienza”

Il cantautore ai nostri microfoni a poche ore dalla finale
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

SANREMO – Un pezzo emozionante, che tocca l’anima. È ‘Nonno Hollywood’, il brano che Enrico Nigiotti ha portato in gara al 69esimo Festival di Sanremo. Una ballad struggente, una lettera al nonno scomparso a 91 anni lo scorso 11 agosto. La canzone è nata, così, come valvola di sfogo al lutto. Per il testo dalla forte potenza espressiva ed emotiva, non a caso, Nigiotti ha ricevuto il ‘Premio Lunezia’ ancor prima di esibirsi sul palco all’inizio della kermesse. Un riconoscimento che ha dato la spinta al cantautore per affrontare il suo debutto sanremese ancora con piu’ forza.

Ai microfoni di diregiovani.it, Enrico si è detto soddisfatto di questa esperienza, stasera all’ultima tappa: “Sono talmente felice di aver partecipato a questo Festival perché avevo questa canzone importante, pero’ anche per come ne sono venuto fuori”.

‘Nonno Hollywood’ commuove sin dalle prime note e il responso del pubblico vale più di mille classifiche: “La canzone è arrivata. A una verità che pensavo fosse solo mia partecipano un po’ tutti. Per me il popolo è sovrano sempre, sono contento”.

Il repack di “Cenerentola e altre storie…”

Il 15 febbraio uscirà la riedizione di “Cenerentola e altre storie…”, il repack dell’ultimo disco dell’ex di Amici e X Factor. L’album conterrà, oltre al brano sanremese, anche un inedito dal titolo ‘La ragazza che raccoglieva il vento’, dedicata alla celebre poetessa e scrittrice Alda Merini. Inoltre, dopo il successo delle prime tre anteprime live, ad aprile da San Benedetto del Tronto partirà il tour teatrale, che porterà Nigiotti in giro per tutta l’Italia.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it