Università. Firmato accordo Italia-Santa Sede per riconoscimento titoli di studio

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – Firmato l’accordo tra Italia e Santa Sede per il reciproco riconoscimento dei titoli di studio conseguiti nelle istituzioni della formazione superiore dei due Stati. “Gli sforzi condotti da tutti noi oggi portano a un risultato da tempo auspicato: il completo riconoscimento di tutti i titoli universitari rilasciati dalla Santa Sede. Questo accordo risolve una lunga questione e garantisce una stretta collaborazione tra Italia e Santa Sede” ha detto il ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Marco Bussetti.

“È la risposta a una domanda discussa da tempo, nello spirito della convenzione di Lisbona e del processo di Bologna che hanno segnato tappe decisive a livello europeo e internazionale, per la promozione degli studi superiori ma anche in continuità con il concordato tra i due stati”, ha sottolineato il cardinale Giuseppe Versaldi, prefetto della Congregazione per l’educazione cattolica.

Un accordo che “vuole facilitare le procedure di riconoscimento dei titoli accademici e permettere agli studenti di proseguire gli studi nell’uno o nell’altro stato- ha proseguito Versaldi- favorendo i giovani in un quadro internazionale ormai globalizzato ma che finora aveva trovato difficoltà ad essere approvato in Italia rispetto ad altri stati dove c’era uniformità. In Italia c’era ancora una discrezionalità delle singole istituzioni”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Redazione Diregiovani
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it