C'è il rischio che con l'acqua parte dello sperma sia finito in vagina?...

C’è il rischio che con l’acqua parte dello sperma sia finito in vagina?…

Gentili dottori, ho dei dubbi e per questo mi rivolgo a voi. Ho avuto un rapporto completo con il mio ragazzo, il tutto rigorosamente protetto da condom. Poco prima dell’eiaculazione ha estratto il pene dalla vagina, ha tolto il preservativo e ha eiaculato sulla mia pancia. Abbiamo aspettato qualche minuto e ci siamo recati in doccia per lavarci, senza ulteriori rapporti. C’è il rischio che con l’acqua parte dello sperma sia finito in vagina e che in qualche modo ci sia rischio di fecondazione? Gradirei una risposta sincera, ho un ciclo che varia da 30 a 39 giorni, e oggi sono al tredicesimo, il che dà preoccupazione. Ringrazio in anticipo per la considerazione

Anonima, 17 anni



Cara Anonima,
da quello che ci hai raccontato non dovrebbero esserci dei rischi significativi.
Anche se basta anche una goccia di liquido seminale per far si che ci sia un concepimento questa ha bisogno di essere rilasciata all’interno della vagina durante l’atto sessuale dove la spinta eiaculatoria e le contrazioni uterine permettono la risalita dello stesso e quindi la fecondazione dell’ovulo, durante il periodo fertile della donna.
E’ altamente improbabile che gli spermatozoi possano dall’esterno risalire la cavità vaginale e dare via al processo fecondativo. Inoltre gli spermatozoi per mantenersi in vita hanno bisogno di alcune condizioni (Ph e temperature adeguate) come quelle presenti nella vagina e quindi all’aria aperta, a contatto con acqua, bagnoschiuma, fazzoletti etc.. hanno un tempo limitato di sopravvivenza. Infatti se fai caso lo sperma all’esterno tende a seccarsi in poco tempo.
Quindi come ti accennavamo in precedenza non dovrebbero esserci rischi particolari, magari se può farvi stare più sereni potreste continuare ad avere rapporti protetti dall’inizio alla fine, compresa quindi l’eiaculazione in modo da evitare qualsiasi dubbio o preoccupazione e vivere l’intimità con maggiore serenità.
Torna a scrivere qualora ne sentissi bisogno.
Un caro saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it