Netflix cancella The Punisher e Jessica Jones

A dare una speranza ai fan è Jeph Loeb, ceo di Marvel TV
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

In linea con quanto attuato nei mesi scorsi, Netflix conferma il divorzio da Marvel e annuncia la cancellazione di The Punisher e Jessica Jones. I due supereroi si aggiungono così alla lista delle serie già interrotte, quali Iron Fist, Luke Cage, Daredevil e il crossover The Defenders.

Non è da escludere il ritorno su una nuova piattaforma, come ad esempio l’imminente Disney + o Hulu.

A dare una speranza ai fan è Jeph Loeb, ceo di Marvel TV che, con un comunicato, lancia un indizio enigmatico sul futuro delle serie.

“Siamo stati elettrizzati dalle storie di Daredevil, Jessica Jones, Luke Cage, Iron Fist e The Punisher. Ci dicevano che non sarebbe stato possibile. Abbiamo amato ogni singolo minuto e abbiamo fatto tutto per voi, i fan. Il network nostro partner potrà anche aver deciso che non vuole continuare a raccontare questi grandi personaggi, ma voi conoscete Marvel meglio di così. Come disse il padre di Matt Murdoch una volta: ‘La misura di un uomo non sta in come cade al tappeto ma in come si rialza. To be continued’”.

Arriverà, invece, entro il 2019 su Netflix la terza e, a questo punto, ultima stagione di Jessica Jones, che chiuderà ufficialmente la saga dei supereroi Marvel.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it