Likemeback, tre giovani amiche e l’ossessione per i social

Likemeback, tre giovani amiche e l’ossessione per i social

Dal 28 marzo al cinema
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
Likemeback – MiBACT – Direzione Generale Cinema

ROMA –   Smartphone e social network ormai scandiscono il tempo delle nostre giornate, ma c’è chi ne è davvero ossessionato. A raccontare questa dipendenza ci ha pensato Leonardo Guerra Seràgnoli in Likemeback. Presentata nella sezione Cineasti del Presente del Festival di Locarno, l’opera seconda del regista – dal 28 marzo al cinema con Nightswim in collaborazione con Altri Sguardi –  vede come interpreti principali tre giovani promesse del cinema italiano: Angela FontanaDenise Tantucci e Blu Yoshimi.

Likemeback, sinossi

Lavinia, Carla e Danila hanno appena finito il liceo e partono insieme per una vacanza in barca a vela. Sono sole con i loro telefonini e uno skipper, in viaggio lungo le coste della Croazia, piene di sogni, libertà, spensieratezza e inconsapevoli che condividere tutto sui social trasformerà la loro vacanza in un brutale rito di passaggio all’età adulta in cui nulla, soprattutto la loro amicizia, sarà mai più come prima.

Likemeback, grande lavoro di ricerca

Un particolare lavoro di ricerca e sperimentazione ha coinvolto la fotografia ed il sonoro  a partire dalle musiche originali affidate ad Alva Noto, uno dei più importanti artisti sonori al mondo, candidato all’Oscar insieme a Ryūichi Sakamoto per la colonna sonora di “The Revenant” di A. G. Inarritu.

Prodotto da Nightswim, Essentia, Indiana con Rai Cinema, in co-produzione con Antitalent

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it