Palermo, i bambini sfilano per i diritti sociali

Palermo, i bambini sfilano per i diritti sociali

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

PALERMO – Questa mattina gli alunni della scuola ‘De Amicis’ di Palermo si sono riversati nelle strade del quartiere multiculturale Noce per festeggiare il ‘Carnevale alla Noce – Diritti in maschera’. Il corteo di bambini, ragazzi, insegnanti, genitori e operatori sociali ha sfilato in maschera per promuovere la creazione di una comunità educante basata sui principi dell’esigibilità dei diritti, della solidarietà sociale, della valorizzazione delle differenze e della consapevolezza civica attraverso la condivisione e la compartecipazione attiva al territorio.

Un progetto educativo di animazione territoriale giunto, quest’anno, alla terza edizione, che ha impegnato gli alunni della scuola palermitana già da qualche mese con attività laboratoriali, culminati nella manifestazione carnevalesca, simbolo del rovesciamento dei ruoli e dell’abbattimento di ogni forma di distinzione sociale.

‘Artisti in libertà’, ‘Liberi di esprimere i nostri diritti’, ‘Sono libero di scherzare!’, ‘Minatori di diritti’, ‘Giocare è una cosa seria’, ‘Cibo in maschera’ sono alcuni dei percorsi laboratoriali che hanno coinvolto gli alunni della De Amicis, incentrati sulla libertà di espressione, sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza contro ogni forma di abuso, sfruttamento e negligenze per crescere in modo sano.

Il progetto educativo di animazione territoriale è stato promosso dalla direzione didattica ‘Edmondo De Amicis’, dall’associazione ‘A Strummula’, dal Centro Diaconale ‘La Noce’, in collaborazione con la V circoscrizione di Palermo.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it