Quante probabiltà ci sono di aver contratto l'aids con il coito interrotto?...

Quante probabiltà ci sono di aver contratto l’aids con il coito interrotto?…

Salve, volevo chiedere quante probabiltà ci sono di aver contratto il virus dell’aids utlizzando il coito interrotto? anzi se lui ha solo penetrato per poco tempo ed è uscito molto prima dell’eiaculazione? il ragazzo in questione non ha mai avuto sintomi di niente e quando abbiamo avuto il rapporto io e lui, lui non aveva più avuto rapporti sessuali da un anno. ora non ci frequentiamo più ma lui so che anche ora non ha sintomi e non penso proprio possa avere l’hiv.però è una mia curiosità. grazie mille per la risposta.

Anonima


Cara Anonima,
l’infezione da virus HIV si trasmette per via sessuale attraverso rapporti di penetrazione vaginale, anale e rapporti oro-genitali non protetti da profilattico o con uso non adeguato dello stesso. Il coito interrotto non protegge dall’HIV, perchè la trasmissione del virus avviene attraverso il contatto tra liquidi biologici (secrezioni vaginali, liquido pre-eiaculatorio, sperma, sangue) e mucose -anche integre- durante i rapporti sessuali.
Da quello che scrivi, comunque, il partner con cui hai avuto rapporti non aveva e non ha l’HIV. A titolo informativo, comunque, ti diciamo che il virus può essere rilevato con un normale prelievo di sangue per individuare la presenza nel sangue di anticorpi “anti-HIV”, cioè prodotti dall’organismo per contrastare il virus. Il test non può essere eseguito immediatamente dopo che l’individuo è venuto a contatto con il virus; infatti, occorre solitamente un periodo di circa tre mesi affinché il sistema immunitario produca una risposta anticorpale contro il virus. Il test va ripetuto dopo tre e dopo sei mesi, per avere una risposta definitiva. Se la persona risulta negativa ai test dopo sei mesi dal momento del possibile contatto con l’HIV, può con sicurezza ritenersi non contagiato.
Speriamo di averti dato le informazioni che ti servivano. Non esitare a scriverci per qualsiasi dubbio o perplessità.
Un caro saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it