Paprika. Fuori il nuovo piccantissimo progetto di M¥SS KETA

Paprika. Fuori il nuovo piccantissimo progetto di M¥SS KETA

Esce oggi per Island/Universal Music Italia l'album della regina della notte. Nel disco anche Mahmood, Wayne Santana, Gemitaiz, Luchè e Quentin40
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
Roma – PAPRIKA è fuori. Il nuovo piccantissimo progetto della “divina” M¥SS KETA traccia una nuova traiettoria nel suo percorso artistico e svela il lato positivo e future-pop della propria personalità.

Un album color rosso ardente dal sapore forte ma anche romantico. Amori fugaci, inseguimenti lisergici e love story consumati al luna park in maniera ironica e consapevole, raccontati al suono di r’n’b americano di inizio millennio e rap old school, con venature world (dai Caraibi al Medio Oriente) e futuristiche influenze avant pop. PAPRIKA proietta M¥SS al centro di un universo dove il pluralismo dei rapporti e l’accelerazione la fanno da padrone.

Attraverso 14 brani, di cui 11 nuovi di zecca e 3 remix, M¥SS KETA ci spalanca le porte su una nuova pagina della sua storia, scritta anche attraverso le prestigiose collaborazioni presenti nel disco: da Guè Pequeno  – featuring del secondo singolo estratto, PAZZESKA – al vincitore di Sanremo 2019 Mahmood, da Wayne Santana della Dark Polo Gang a Gemitaiz, Luchè e Quentin40. Fino ad arrivare al remix di un brano cult come LE RAGAZZE DI PORTA VENEZIA con Elodie, Joan Thiele e Priestess. Spiccano inoltre le produzioni di Populous, Gabry Ponte e Cacao Mental, che rendono ancora più ardente il lavoro svolto da RIVA e Motel Forlanini.

M¥SS KETA - PAZZESKA ft. Guè Pequeno

PAPRIKA è un quadro policromo in cui la dominante di colore è costituita dall’alta qualità del suono e da una ricerca stilistica che scandaglia una vastità di generi e contaminazioni sia dal passato che dalle “avanguardie” del presente. Una sorta di gastronomia in cui M¥SS invita i suoi ospiti stellari servendo assaggi del proprio mondo, come fossero stuzzicanti bocconcini di mortadella.

PAPRIKA  – che già nel titolo omaggia il maestro Tinto Brass e nella cover cita l’iconica Valeria Marini protagonista di Bambola, pellicola firmata da Bigas Luna – è un caleidoscopio di situazioni sexy e variopinte, di atmosfere che ricordano il cinema erotico d’autore e gli anime giapponesi vintage. Uno “scenario” nato dalle menti di M¥SS KETA, Dario Pigato, RIVA e Simone Rovellini.

E subito dopo la release, al via con gli appuntamenti instore e una prima serie di date live che toccherà l’apice il 25 maggio a Milano con l’attesissima esibizione al MI AMI Festival 2019.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it