La storia di Leonardo, studente-atleta di pallavolo

La storia di Leonardo, studente-atleta di pallavolo

"Serve determinazione e non bisogna mai mollare"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “La pallavolo mi ha fatto capire che, nella vita, per raggiungere cose importanti c’è solo una strada ed è l’impegno”. Ha le idee chiare Leonardo Di Marco, giovane studente dell’istituto di istruzione superiore ‘Tommaso Salvini’ di Roma e atleta con il Club Italia, squadra che milita in serie A2.

“Bisogna essere determinati- ha proseguito Di Marco- e conseguire il proprio obiettivo senza mai mollare”. Lo studente a 17 anni ha lasciato Firenze per trasferirsi nella capitale e seguire così il proprio sogno e diventare un campione di pallavolo, anche se il suo idolo e’ il cestista statunitense Kevin Durant, stella della NBA con i Golden State Warriors, oro mondiale e olimpico.

“Rispecchia le mie caratteristiche fisiche, non è molto alto, è magro e slanciato, non ha grande potenza ma enorme tecnica. Grazie al Miur- ha confermato Di Marco- e al programma riservato agli studenti-atleti di alto livello, riesco ad andare avanti nello studio. Mi alleno tre ore al giorno e il tempo per stare sui libri è poco, ma le interrogazioni programmate mi agevolano, così come le assenze giustificate per impegni sportivi”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it