Abbiamo usato il preservativo e a fine rapporto sembrava essere illeso...

Abbiamo usato il preservativo e a fine rapporto sembrava essere illeso…

Buongiorno esperti,
Ho avuto un rapporto protetto in data 18/04 col mio ragazzo.
Abbiamo usato il preservativo e a fine rapporto sembrava essere illeso, abbiamo controllato molto durante il rapporto e anche con un trucco su internet: abbiamo riempito il preservativo di acqua e non perdeva e li ci eravamo tranquillizzati.
Avrei dovuto avere il ciclo il 16/04 e non è venuto fino al 18, per ciò avevamo deciso di farlo.
Il sabato 20 mi è venuto il ciclo ma abbiamo avuto una discussione ed ero molto ma molto innervosita e arrabbiata. Dalla sera del 20 non mi è più venuto il ciclo fino a oggi che è il 30/04.
Il sangue era chiaro.
Mi sono poi spariti sintomi come seni gonfi e duri, i crampi vanno e vengono in questi giorni.
Non sto passando un buon periodo a casa per questioni familiari.
Io e il mio ragazzo abbiamo paura di qualche possibile fuoriuscita di cui non ci siamo accorti durante il ciclo e abbiamo paura di una gravidanza…siamo molto in ansia.
Il rapporto, prendendo visione dall’applicazione che uso, non era in giorni fertili.
Sapreste darmi una risposta per placare la nostra ansia?
Grazie mille.
Ammiro il lavoro che fate grazie davvero.

Anonima, 17 anni


Cara Anonima,
da quanto scrivi ci sentiamo subito di tranquillizzarti, in quanto il rapporto è stato protetto e avete accuratamente visionato il preservativo, assicurandovi della sua integrità, quindi non vi sono i presupposti per un possibile concepimento. Inoltre ci sembra di capire che non eri neanche in giorni fertili, quindi possiamo escludere un eventuale rischio. Tieni presente che affinché si instauri una gravidanza è necessario un rapporto completo con eiaculazione interna e la donna deve trovarsi nei giorni fertili che, in un ciclo regolare di 28 giorni, cadono circa tra l’11° e il 18° giorno. In questo senso la spinta eiaculatoria favorisce l’unione dello spermatozoo con l’ovulo maturo. Detto questo è bene sapere che gli aspetti emotivi possono avere un ruolo importante sulla regolarità del ciclo mestruale in una donna, ci hai parlato di tensione e nervosismo che forse potrebbero aver scombussolato il ciclo, ma non è nulla di allarmante, basta solo sapere che i fattori emotivi non sono slegati dal nostro corpo e quindi possono agire senza che ce ne accorgiamo. Quindi ci auguriamo che la situazione familiare presto si ristabilizzi e anche tu con essa possa trovare di nuovo la serenità, vedrai che anche il ciclo ritroverà la sua regolarità. Per il futuro continua ad avere rapporti sempre protetti, in questo modo tuteli l’intimità con il tuo partner da ansie e preoccupazioni.
Speriamo di esserti stati di aiuto.

Un caro saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it