Apolide Festival. 72 ore di musica nei boschi su al Nord

Apolide Festival. 72 ore di musica nei boschi su al Nord

Appuntamento dal 18 al 21 luglio nell’Area Naturalistica Pianezze - Vialfrè. Franco 126, Giorgio Poi e Maria Antonietta tra gli artisti in cartellone
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Roma – Quattro giorni, tre palchi, un’area naturale di trenta ettari, un’atmosfera vibrante e una miscela unica di musica, performance, incontri, sport, relax, cibo e festa. Tutto questo è APOLIDE FESTIVAL, che dal 18 al 21 luglio 2019 torna nella splendida Area Naturalistica Pianezze di Vialfrè. La manifestazione, organizzata da Associazione Culturale To Locals e, da questa XVI edizione, insieme ad Associazione Culturale Hiroshima Mon Amour, è immersa in uno scenario naturale tra i più belli del nostro paese, un anfiteatro scavato dal ghiaccio e circondato dalle colline, tra gli alberi del bosco. Uno spettacolo nello spettacolo in quella lingua di territorio compresa tra il capoluogo piemontese e i piedi delle Alpi, a meno di trenta minuti da Torino a meno di un’ora da Milano.

72 ore di evasione dalla quotidianità all’insegna della buona musica e tanto altro. COSMO, TRE ALLEGRI RAGAZZI MORTI , FRANCO 126, GIORGIO POI, CLAP! CLAP!, MYSS KETA, I HATE MY VILLAGE e ARTURO BRACHETTI sono solo alcuni degli artisti che si esibiranno sui tre palcoscenici del festival (Main Stage, Soundwood Stage e Boobs Stage), che ospitano un’attenta proposta di live, dj set e incontri con i più interessanti nomi della scena internazionale, nazionale e locale tra rock, pop, indie, elettronica. Apolide regala al suo pubblico una line up che fa dell’eterogeneità e della qualità musicale il proprio spirito guida. Più di 50 artisti si alternano su 3 palchi: il MAIN STAGE con alcuni dei nomi più interessanti della scena musicale nazionale, il BOOBS STAGE, un’area raccolta dedicata a chi ama concerti acustici, incontri e reading, e il SOUNDWOOD STAGE, per gli amanti dell’elettronica e della sperimentazione sonora.

Per scoprire gli eventi e il calendario della rassegna: apolide.net

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it