Sneakers. La Nike lancia nuovi modelli. Ecco il calendario delle uscite

Sneakers. La Nike lancia nuovi modelli. Ecco il calendario delle uscite

Sempre più cool e colorate
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – Nike torna sul mercato con nuovi modelli di sneakers sempre più colorati, cool e al passo con l’arte contemporanea. Ecco il calendario con le nuove uscite.

8 maggio

AIR MAX 97/HAVEN (202 euro)

Questo modello combina la tomaia di Nike Zoom Haven, lanciata nel 2000, con l’unità Air a tutta lunghezza di Air Max 97, per dare vita a un concetto completamente nuovo. Air Max 97/Haven arriva insieme a una tuta di CLOT dalle tonalità abbinate.

9 maggio 

P-6000 BLACK/WHITE (111 euro)

Mix del passato di Pegasus, P-6000 prende ispirazione dagli anni 2000 adottando un design sovradimensionato ma tecnico. La silhouette è composta da più strati, mentre il sottopiede ammortizzato offre il massimo comfort.

ACG REACT TERRA GOBE (DEEP JUNGLE e MELON TINT) (151 euro)

“I primi prodotti ACG hanno trasformato i modelli da running più amati in scarpe irrinunciabili per godersi le attività outdoor. React Terra Globe non fa eccezione: il suo design esuberante è pensato per garantire la prestazione anche in caso di maltempo si legge sul sito – e per affrontare una serie di condizioni impreviste. L’intersuola a puntini rende omaggio alla Mowabb del 1991, la nostra prima scarpa ACG, e la tomaia resistente all’acqua garantisce comfort e pelle asciutta per la tua prossima avventura”.

(consigli sulla misura: il modello calza circa mezza misura in meno rispetto a quelle standard Nike).

MARS YARD OVERSHOE TOM SACHS (454 euro)

Soprannominata ‘March Yard’, la scarpa Mars Yard Overshoe di Tom Sachs è pensata per quello che lui definisce il peggior mese dell’anno, ovvero il mese di marzo, l’ultima fase dell’inverno in cui i piedi sono freddi e si bagnano facilmente. Questa scarpa si legge sul sito – rappresenta l’ultimo capitolo di un lungo processo di miglioramento realizzato attraverso test. Costruita sulla base di Mars Yard 2.0, Mars Yard Overshoe mixa elementi diversi e si aggiorna in tempo per affrontare i mesi finali dell’inverno. La tomaia Dyneema rinforzata in nylon aiuta a tenere lontani gli elementi, mentre il bloccacordini permette di allentarla e portarla abbassata quando sei al chiuso. Le fibbie di bloccaggio con chiusura magnetica Fidlock garantiscono una maggiore sicurezza. Infine, la suola è realizzata in gomma morbida con un nuovo motivo del battistrada che ottimizza la trazione anche nelle condizioni più difficili”.

11 maggio 

AIR JORDAN I HIGH TRAVIS SCOTT (192 euro)

Air Jordan I rende omaggio a Travis Scott, nato a Houston, in Texas, artista hip-hop, fondatore di un’etichetta discografica. I dettagli di questa edizione della sneaker storica, tra cui uno Swoosh ruotato e una piccola tasca nascosta, omaggiano il rapper e produttore, ma anche la Cactus Jack Records.

14 maggio 

ZOOM VOMERO 5 (151 euro)

Nel 2007, con Air Vomero veniva introdotta la schiuma Cushlon, più morbida e più reattiva di qualunque altro modello disponibile all’epoca. Il must-have del running si legge sul sito –  riveste un ruolo fondamentale nella storia del running firmato Nike grazie alla sua combinazione di unità Zoom Air a tutta lunghezza, schiuma Cushlon e tecnologia Duralon. Sebbene Vomero fosse pensata per gli atleti, la silhouette si è evoluta in un indispensabile lifestyle per tutti i giorni“. 

16 maggio

AIR JORDAN I (151 euro)

Un must-have nei circoli più esclusivi della moda, e in questa nuovissima colorway mixa Crimson Tint, Hyper Pink, nero e bianco su una tomaia aggiornata in pelle zigrinata. “Ispirata ai colori della stagione e all’eleganza della pelle premium, la colorazione “Black/Pink” sperimenta tonalità fresche e innovative sui tradizionali e ormai collaudati blocchi di colore“, si legge sul sito dell’azienda.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it