Il contraccettivo di emergenza può avermi causato un po’ di squilibrio?

Il contraccettivo di emergenza può avermi causato un po’ di squilibrio?

Vi scrivo prometto l’ultima curiosità. Leggendovi spesso noto che anche voi scrivete che il contraccettivo di emergenza può portare delle irregolarità nel ciclo. Sia di durata che di intensità. Quello che mi chiedo io avendolo assunto a febbraio, è normale che noto ancora un ciclo diverso dal mio? Mi spiego il dolore è sempre quello i primi due cicli erano rossi vivi, questo mi sembra che tende sul rosato con la solita perdita diciamo di pezzetti di endometrio deduco. Non avendo io mai preso nessun tipo di ormone può questo avermi causato un po’ di squilibrio? Leggendo in giro in diversi blog, leggo che a molte ragazze ha dato problemi per anche sei mesi,mentre leggo altrove gente che dice che la pillola si smaltisce nel ciclo stesso che viene assunta. Mi trovo in confusione, nella mia città sono andata ad un consultorio e lo stesso dottore mi ha detto la stessa cosa.

Anonima


Cara Anonima,
da quanto scrivi ci sembra tutto nella norma, in quanto il contraccettivo di emergenza rappresenta un carico ormonale consistente per l’organismo e può creare squilibri che spesso si manifestano in ritardi o anticipazioni del ciclo mestruale e in variazioni nel flusso. Generalmente nel giro di due o tre mesi la situazione dovrebbe rientrare, quindi ci troviamo se l’assunzione è avvenuta nel mese di febbraio. Ovviamente ogni organismo ha una reazione altamente soggettiva al contraccettivo, quindi il consiglio che possiamo darti è quello di monitorare la situazione e se trascorso ancora del tempo non si è ristabilizzata, magari valutare la possibilità di contattare un ginecologo di fiducia e capire insieme a lui la natura di questo squilibrio. Ma ribadiamo che al momento non vi alcun elemento che possa far preoccupare!
Speriamo di esserti stati di aiuto!
Un caro saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it