RECENSIONE| Aladdin, Will Smith semplicemente geniale

RECENSIONE| Aladdin, Will Smith semplicemente geniale

Da oggi al cinema con Disney
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – La versione live action di Aladdin – in arrivo oggi al cinema – diretta da Guy Ritchie non ha deluso le aspettative, ma non le ha nemmeno soddisfatte pienamente.  Musica, notti d’oriente romantiche, scenografie accattivanti, potere alle donne e magia Disney. Nel film c’erano tutti questi elementi ma per qualche motivo non sono riusciti ad emozionare fino in fondo. La salvezza della rivisitazione del classico d’animazione del 1992 è stato l’incredibile genio, interpretato da un carismatico e strabiliante Will Smith che conferma ancora una volta di essere adatto ad ogni ruolo che porta sul grande schermo. Con il potere di esaudire tre desideri per chiunque entri in possesso della sua lampada magica, il personaggio blu non ha solo aiutato il furfante buono Aladdin – interpretato da Mena Massoud – ma ci ha fatto anche ridere di gusto con le sue esilaranti battute e cantare a squarciagola Un amico come me.

Nel corso dell’anteprima romana, è stato impossibile non intonare le canzoni che hanno accompagnato il cartone Disney ma in una nuova versione come Il Mondo È Mio e Un Amico Come Me composti dall’otto volte Premio Oscar Alan Menken e dai parolieri, vincitori dell’Oscar, Howard Ashman e Tim Rice. La colonna sonora inoltre comprende due brani inediti realizzati dallo stesso Menken e dai compositori Tony Benj Pasek e Justin Paul, vincitori dell’Oscar e del Tony. Le note della bellissima e indipendente principessa Jasmine, che sarà interpretata da Naomi Scott, saranno intonate dall’ex concorrente di X-Factor Naomi Riveccio.

Oltre all’operazione doppiaggio assolutamente non riuscita, tra i ‘momenti no’ del film rientra un brano inedito cantato dalla principessa Jasmine, interpretata da Naomi Scott. Le parole della canzone infatti sono state caricate di un eccessivo femminismo.

Nel cast – oltre a Smith, Scott e Massoud – vedremo Marwan Kenzari nel ruolo dell’affascinante e potente stregone Jafar, Nasim Pedrad in quello di Dalia, la migliore amica e confidente della principessa Jasmine, Billy Magnussen in quello del principe Anders, il bellissimo e arrogante pretendente di Jasmine e Numan Acar in quello di Hakim, braccio destro di Jafar e capitano delle guardie del palazzo.

Commenta il film con l’hashtag

#Aladdin

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it