Mi sento davvero messa da parte. Come posso fare?…

Questo mio problema è legato anche a dei miei dubbi riguardo
a quello che provo davvero per il mio ragazzo. Io lo amo davvero tanto, e
faccio di tutto per renderlo felice. Non sono gelosa, lo lascio libero di
fare quello che vuole, non sono ossessiva nei suoi confronti e nemmeno
insistente. Lo ascolto sempre, sono sempre disposta ad aiutarlo e a parlare
con lui di qualsiasi suo problema. Il punto è che invece da parte sua non
vedo lo stesso atteggiamento, soprattutto in questo ultimo periodo. Non fa
altro che lamentarsi di quanto sia stanco per il lavoro, usciamo per una
serata tranquilla e la prima cosa che mi dice è che non vuole fare tardi
perché deve riposare! Mi passa proprio la voglia di fare l’amore con lui in
questo modo. Mi propone di fare qualcosa io e lui, e all’ultimo momento
invita anche qualche suo amico! Mi sembra che non abbia tutta questa voglia
di stare con me… Non so come affrontare la cosa con lui, perché so che fa
parte del suo carattere essere sempre un po’ distratto, rendersi conto
delle cose dopo ecc… Però mi sento davvero messa da parte. Come posso
fare?

Chiara



Cara Chiara,
i vissuti che porti sono importanti e devi trovare il coraggio di poterli condividere con lui.
L’amore non deve essere un privarsi di qualcosa ma dovete costruire insieme un vostro equilibrio che passa necessariamente dal trovare compromessi.
A volte pesa il fatto di far notare o specificare dei bisogni, sarebbe più facile se il compagno riuscisse a cogliere i segnali, ad essere più intraprendente, a leggere tra i nostri confusi bisogni. Spesso questo non accade, e allora si attivano richieste esplicite oppure il disagio continua a lavorare in silenzio fino a creare distanze importanti.
Altre volte la percezione che le donne hanno nel far notare alcune richieste porta poi a viversi un vissuto di forzatura e frustrazione: “son sempre io che devo fare richieste e se lo vuol dire che era obbligato e non perchè interesso davvero io…” convincendosi sempre più che la storia non funziona.
Tu stessa sottolineavi che lui ha un carattere distratto, ma le difficoltà vanno affrontate al momento magari con una battuta, con un tocco di ironia, fai capire di cosa tu hai bisogno.
Il rischio è che le paure e i rancori rendano il rapporto sterile.
Siamo sicuri che nel momento in cui riuscirai a mettere da parte le aspettative troverai delle risorse affinchè questo rapporto continui a crescere e ad essere solido.

Torna a scrivere se ne sentissi il bisogno.
Un caro saluto!


19 Giugno 2019