Colori fluo e tonalità accese: il must have per un make up di tendenza

Il make up di tendenza 2019? Colori fluo e tonalità accese

Dopo anni di bronzi e marroni si esce dalla comfort zone e si trasgredisce con nuance sgargianti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Dopo anni di bronzi e marroni si esce dalla comfort zone e si trasgredisce con colori accesi, sgargianti e fluo. Michele Magnani, global senior artist Mac Cosmetics ci aggiorna sulle tendenze make-up per questa estate 2019 sottolineando l’importanza di una protezione adeguata e dell’uso di prodotti professionali.

Make up, ok le tinte corallo

“È l’anno del colore- racconta- si inaugura una stagione piena di vibrazioni sia per gli ombretti che per gli eye-liner: dall’arancio, al verde acido, al fucsia, al corallo che, in particolare, è il pantone dell’anno. Il make-up si adegua a quello che hanno creato gli stilisti diventando un ulteriore accessorio da indossare non per sembrare più belle ma per essere uniche e riconoscibili. Grazie ai social le donne cercano una loro identità, vogliono essere ricordate per la loro personalità senza l’obbligo di coordinare il make-up al colore degli occhi o dei capelli. Proprio con il corallo si può giocare sia sulle labbra che sugli occhi o, in alternativa, metterlo sugli occhi abbinando alle labbra una texture nude. Proprio a livello di texture possiamo andare in contrapposizione: se usiamo il metallico o il lucido abbiniamo l’opaco e viceversa: occhi metallici e labbra opache ad esempio. Per andare in spiaggia, meno indossiamo, a parte la protezione solare, e meglio e’ ma per chi non vuole proprio rinunciare ad un po’ di make-up, consiglio mascara waterproof e un idratante per le labbra”.

Make up, occhio ai prodotti professionali

“Raccomando l’uso di prodotti professionali- dice ancora Magnani- diminuiscono il rischio di reazioni allergiche e irritazioni e garantiscono la tenuta nell’arco della giornata; esistono ormai fondotinta e ombretti che tengono fino a 36 ore, non c’è più bisogno di utilizzare la lacca sul viso o di una continua manutenzione durante la giornata. Per proteggere il viso in città, magari per chi va in motorino o fa lunghi tratti a piedi, si possono usare fondotinta con all’interno una protezione solare o, meglio ancora, primer con city block come base e fondotinta sopra, in questo modo si protegge la pelle dai raggi ultravioletti, dallo smog e si prevengono le macchie”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it