Da un videogame a un disco. Lele Blade racconta il suo "Vice City"

Da un videogame a un disco. Lele Blade racconta il suo “Vice City”

L'intervista
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Il suo ritmo napoletano ha conquistato persino Belen Rodriguez, che l’ha scelto come sottofondo a una delle sue storie. Si tratta di Lele Blade. Il rapper è tornato sulla scena musicale con “Vice City”, un disco di sei tracce che sono un misto di stili e suoni. Tra atmosfere latine e soleggiate – già dal titolo ispirato al gioco GTA – e quelle Anni 80. Lele Blade ce l’ha raccontato in occasione del suo firmacopie a Roma. 

Alla base di questo lavoro un semplice assunto, come ha spiegato Lele Blade: “Il sentire le proprie radici così vicine e il riconoscerne l’importanza per il processo di maturazione avvenuto, senza mai rinnegare il proprio passato ma guardando al futuro”. 

La tracklist dek disco: “Maserati”, “La Bamba” in collaborazione con Vale Lambo, “V Blu”, “Vice City” insieme a Gemitaiz, “Un attimo” Featuring Luchè e “Loco”.

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it