Bologna, primo giorno alla summer school

Bologna, primo giorno alla summer school

Gli studenti hanno incontrato e dialogato con i giornalisti della Dire
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BOLOGNA – “Per fare questo mestiere bisogna avere delle domande e consumare le suole delle scarpe. Conservate intatto il desiderio grandioso di conoscere”. Con queste parole il caporedattore della Dire Mattia Cecchini ha sollecitato gli studenti che oggi hanno iniziato la summer school di giornalismo di diregiovani.it a Bologna.

I giovani, che nei prossimi giorni si cimenteranno in prima persona nella scrittura di articoli e interviste e nella produzione di video servizi, hanno ascoltato le testimonianze del direttore Nicola Perrone e dei giornalisti della Dire.

In questa prima giornata si e’ parlato di come e dove si trovano le notizie, del desiderio di raccontare e della necessita’ di ‘volere bene a cio’ che si scrive’. E ancora di deontologia e consigli pratici, con alcuni esempi e vari approfondimenti. Come per esempio quello sul lavoro di ufficio stampa, raccontato da Cinzia Vecchi e Vito Di Stasi, che hanno spiegato anche i diversi livelli di stratificazione della notizia da quando parte un comunicato stampa a quando questa viene pubblicata.

Il lavoro sara’ al centro dei racconti dei prossimi giorni e i ragazzi avranno davanti a loro la sfida di scoprire le notizie che si annidano tra cio’ che verra’ loro raccontato e cio’ che vorranno scoprire. Alcune delle domande gia’ emerse fanno capire che la voglia e la curiosita’ ci sono. Qualcuno aspetta un po’ di piu’ a farsi avanti, ma tutti nei si sveleranno, si metteranno
alla prova e scopriranno di piu’ sul giornalismo, sulla citta’ di Bologna e anche un po’ su se stessi.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it