Altaroma. SHOWCASE, tre domande a Veronica Adriani - ADRIANHATS

Altaroma. SHOWCASE, tre domande a Veronica Adriani – ADRIANHATS

A tu per tu con i brand indipendenti. I designer in cartellone nella settimana della moda romana rispondono ai microfoni di Diregiovani
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Roma – Showcase è lo spazio che Altaroma dedica ai brand emergenti e indipendenti. Un progetto rigorosamente made in italy che vede il supporto del Ministero per lo Sviluppo Economico. Sono 70 i designer che ogni giorno, a rotazione, espongono le loro collezioni. Un’opportunità per dare visibilità ai nuovi talenti del fashion e metterli in contatto con stampa e buyer.  

Abbiamo incontrato alcuni di loro per fargli tre domande:

  • “Come sei arrivato/a qui”
  • “Cosa vuol dire esserci”
  • “Cosa mi aspetto da questa giornata”

ADRIANHATS si afferma come un brand dall’estetica urban chic e la sua identità punta lo sguardo alle tendenze della città metropolitana, con le sue molte influenze culturali e artistiche, senza distaccarsi da colui che lo indossa. Veronica Adriani ha dato vita al brand dopo anni dedicati alla fotografia in Sud America, Asia e Stati Uniti, a seguito dei suoi studi universitari di cinematografia a Roma. Nel 2015 decide di riprendere l’azienda fondata dal nonno Ugo Adriani alla fine degli anni ’60 a Roma, creando un marchio completamente nuovo. Il nome è ispirato al modello di cappello esclusivo «Adrian», icona dell’azienda di famiglia. 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it