Ho passato tutto questo mese a fare test di gravidanza...

Ho passato tutto questo mese a fare test di gravidanza…

Buonasera non so se vi ricordate di me, sono sempre io,volevo
aggiornarne in quanto continuo il mio percorso con lo psicologo,e
questo mi sta tanto aiutando in parte.
Ho passato anche tutto questo mese (anche se iniziato da 5gg) e il
mese di giugno comunque a fare test di gravidanza tutti negativi
ovviamente. Delle volte vedo e sento degli tipo calcetti direi più
spasmi sotto le costole o sopra l ombelico cosa può essere ? Può
essere L ansia che sto somatizzando per via di tutti gli accertamenti
che mi hanno sempre portato ad una realtà di non gravidanza con beta
negative a 50 giorni dal rapporto <1,0 su una non gravidanza <5 .
Sento inoltre che diciamo la zona ombelicale se premo sia a destra che
sinistra sento dolore e sono molto dura. Cosa può essere? Quest ansia
mi attanaglia le giornate e mi offusca la mente.
Ci sono mai state storie di donne con beta negative ma c
era la gravidanza ? Grazie per tutti come sempre

Elena


Cara Elena,
ci fa piacere sapere che hai iniziato un tuo percorso psicologico e che ciò ti stia aiutando.
Un percorso con uno psicologo richiede un certo tempo prima che si producano dei veri cambiamenti quindi ti consigliamo di non arrenderti ai primi dubbi o difficoltà ma di avere pazienza e continuare a lavorare su di te.
Detto ciò i sintomi che descrivi come ipotizzi tu stessa sembrano dovuti ad un eccesso d’ansia che ti porta a somatizzare alcune sensazioni corporee, poiché i test come sempre ti danno esito negativo. Rispetto alla domanda se vi siano stati casi di donne incinta con beta negative ti ricordiamo che le beta è la frazione di un ormone che viene prodotto da un primo abbozzo di placenta quando l’embrione si annida nell’utero quindi è molto difficile che ciò accada.
Ti consigliamo quindi di prestare maggiormente attenzione a questi tuoi vissuti affrontando ciò anche con l’aiuto del tuo psicologo, lavorare sulla consapevolezza della tua ansia certamente ti aiuterà a focalizzare il vero nucleo del problema.
Un caro saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it