Il pilota Mitchell è tornato: rivedremo Tom Cruise in Top Gun: Maverick

Il pilota Mitchell è tornato: rivedremo Tom Cruise in Top Gun: Maverick

DAL 2020 SUL GRANDE SCHERMO
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Sono passati 33 anni da quando Tom Cruise è apparso sul grande schermo in Top Gun nei panni di Pete ‘Maverick’ Mitchell: il pilota con il giubbotto di pelle e gli occhiali scuri che ha fatto sognare tante generazioni non solo per la sua bellezza in sella alla sua motocicletta ma anche per la storia d’amore con l’istruttrice Charlotte ‘Charlie’ Blackwood. Una passione scandita dalle note dei Berlin in Take My Breath Away. Diventato un cult del cinema, la pellicola racconta l’aeronautica militare degli Stati Uniti attraverso le vicende di Mitchell.

Belle notizie per i fan. Nell’estate 2020 Cruise tornerà a volare tra le nuvole nel sequel del film del 1986 Top Gun: Maverick. Diretto da Joe Kosinski, in questo nuovo capitolo (come si vede dal trailer presentato al Comic-Con a San Diego) Maverick è diventato un istruttore di volo ed ha preso a cuore l’aspirante ‘top gun’ Bradley Bradshaw (interpretato da Miles Teller, tra le new entry nel cast), figlio del suo ex partner di volo Nick ‘Goose’ Bradshaw (interpretato da Anthony Edwards). Nel cast, anche Val Kilmer, di nuovo nel ruolo di Thomas ‘Iceman’ Kazansky.

Adrenalina, moto, giubbotto di pelle, occhiali scuri, aerei in volo, la colonna sonora del film degli Anni 80 e Cruise: le prime immagini del film ci fanno già ‘volare’.

Ecco il primo trailer del sequel:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it