Lei mi ha fatto dubitare del mio orientamento sessuale...

Lei mi ha fatto dubitare del mio orientamento sessuale…


Salve!
Ho conosciuto da qualche mese una ragazza con la quale ho fatto amicizia sin dal primo giorno. Prima di conoscerla mi definivo etero, ma lei mi ha fatto dubitare del mio orientamento sessuale e adesso lei mi piace tantissimo. Lei è dolce, ogni volta che ci vediamo ci salutiamo sia all’inizio che alla fine e a volte ho l’impressione che mi stringa quando mi abbraccia. Siamo andate al gay pride insieme perché volevo capire meglio il suo orientamento. Ha parlato tutto il giorno di persone omosessuali, mi ha fatto una domanda sui matrimoni, mi ha chiesto cosa ne pensano i miei e quando le ho fatto la stessa domanda mi ha risposto che i suoi tempo fa avevano pensato che lei e suo fratello fossero omosessuali perché li difendevano e poi mi ha detto “anche se fosse vero, che problema ci sarebbe?”. Dopo un po’ di tempo, le ho chiesto se le piacciono le ragazze. Mi ha risposto dopo qualche secondo (cosa strana) e mi ha detto che non le è mai successo e che quando ne vede una, fa un paragone tra lei e questa ragazza. Poi mi ha fatto un discorso strano e per tagliare le ho chiesto “tra ragazzi e ragazze?” e anche questa volta mi ha risposto dopo qualche secondo. Mi ha detto “di più i ragazzi”. Lei comunque non ha mai avuto nessuna relazione, né con ragazzi né con
ragazze ed ha 17 anni come me. Indossa vestiti del reparto maschile ma al
tempo stesso, anche se mascolina, è “delicata”. Suona l’arpa. Le avevo regalato un mascara e due giorni fa, quando siamo andate a mare per la prima volta con i suoi genitori, l’ha messo. Non so cosa fare con lei.
Credo non abbia le idee chiare su se stessa, anche perché suo padre non le fa fare praticamente nulla. Mi ha detto che non ha mai preso l’aereo, mai andata in piscina, al cinema va raramente, non esce spesso, ecc ecc.
Cosa devo fare con lei? Vorrei dirle che mi piace, ma ho paura di perderla.
Potrebbe essere che dicendole che mi piace (che lei ha capito) si faccia due domande su se stessa e capisca che non è etero…magari anche lei prova lo stesso per me ma non riesce a dirlo “ad alta voce”.
Potreste aiutarmi per favore? Qual è il suo orientamento sessuale? E cosa devo fare con lei?
Grazie in anticipo

G., 17 anni


Cara G.,
intanto è possibile che anche tu possa non avere ancora le idee chiare sul tuo orientamento visto che solo oggi ti vengono dei dubbi e visto che alla tua età è facile avere delle attrazioni che vadano al di là del genere.
Infatti, in adolescenza, quando il mondo dei pari diventa di fondamentale importanza, i legami di amicizia possono essere molto stretti e sovrapporsi a quelle sentimentali. Quindi è possibile fare delle esperienze che non rappresentino necessariamente un indicatore rigido di ciò che si è o si diventerà da grandi.
Detto ciò, visto il grado di confidenza che hai con questa ragazza e il buon grado di comunicazione, crediamo che possa tu cominciare a dirle che periodo stia vivendo, cosa ti stia succedendo, etc…
Dire, per esempio, che stai avendo delle fascinazioni per il tuo stesso genere e vedere come reagisce, di certo non la perderai per questo.
Piano piano, parlando e stando insieme, sicuramente qualcosa si paleserà.
Un caro saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it