Giffoni 2019, Elle Fanning: Nella mia lista desideri c'è sempre stato il canto

Giffoni 2019, Elle Fanning: Nella mia lista desideri c’è sempre stato il canto

L'attrice presenta 'Teen Spirit - A un passo dal sogno'
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

GIFFONI VALLE PIANA – Classe 1998, talento incredibile, più di trenta film in curriculum e una passione nel cassetto: il canto. Lei è Elle Fanning, sorella dell’attrice Dakota, tra gli ospiti più attesi della 49esima edizione del Giffoni Film Fest, che si terrà fino al 27 luglio. La giovane artista è al Festival per l’anteprima nazionale di Teen Spirit – A un passo dal sogno, dal 29 agosto al cinema con Notorious PIctures, e per ricevere il Giffoni Experience Award. Il film, che segna l’esordio alla regia di Max Minghella, racconta la storia di Violet, un’adolescente che sogna di fare la cantante. Quando scopre che sono aperte le audizioni per il talent show Teen Star, partecipa nella speranza che sia il punto di partenza per la sua carriera da cantante. Dopo qualche difficoltà iniziale, riesce ad arrivare in finale e a vincere. La sua voce conquista tutti e realizza il suo sogno diventando una star. 

Sulla lista dei desideri per la mia carriera c’è sempre stata quella di poter cantare – ha raccontato la Fanning nel corso della conferenza – quando ero piccola cantavo sempre e ai tempi del liceo ho seguito un corso di canto ma niente di sostanziale. Questo film ha rappresentato una grande sfida, per me è stato grandioso ottenere questa parte e di poter imparare a cantare. Ho lavorato con un vocal coach per tre lunghi mesi: questa avventura mi ha fatto un po’ tremare, ma questo è il mio lavoro e sono felice di farlo”. A proposito di ‘Violet’, la Fanning ha raccontato: “Sono cresciuta professionalmente e vocalmente insieme al personaggio che ho interpretato. A me piace Violet perché è portatrice di un messaggio positivo: quando si diventa una pop star si va incontro ad un cambiamento totale, soprattutto dal punto di vista estetico. Violet, invece, non si scusa per essere come è e non cambia per inseguire il proprio sogno”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it