Venezia 76. Bacio in laguna per Chiara Ferragni e Fedez

Venezia 76. Bacio in laguna per Chiara Ferragni e Fedez

L'influencer al Lido per presentare il suo docu-film, "Chiara Ferragni: Unposted"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Si sono conosciuti grazie a una canzone, si sono amati, sposati e poi diventati mamma e papà di Leone. Loro sono Chiara Ferragni e Fedez, coppia seguitissima sui social e attesa sul red carpet della 76a Mostra del Cinema di Venezia, che si tiene fino al 7 settembre, per presentare ‘Chiara Ferragni – Unposted’.

Il docu-film sulla vita dell’imprenditrice digitale diretto da Elisa Amoruso, alla Mostra nella sezione Sconfini, arriverà il 17, 18 e 19 settembre al cinema con 01 Distribution.

Per l’arrivo al Lido, la Ferragni ha scelto di indossare un total look firmato Dior: una maglietta a righe – che riprende lo stile della t-shirt a righe tipica dei gondolieri, con la scritta ‘J’Adior Venezia’ – un pantaloncino di pelle nera, un paio di decollete con tacco basso e una piccola borsa a spalla.

Il rapper, invece, camicia bianca, pantalone nero e un paio di sneakers firmate Nike. La coppia in pendant con il colore biondo dei capelli. I due, sbarcati poco fa al molo dell’Hotel Excelsior, sono scesi dal water taxi senza il loro Leone e si sono concessi ai fotografi e fan regalando un bacio romantico sotto il sole del Lido.

Il 2018 per Chiara Ferragni è stato un anno denso di avvenimenti: la nascita del figlio Leone, il matrimonio con il rapper Fedez, la decisione di condurre in prima persona entrambe le società che ha fondato, la Tbs Crew e Chiara Ferragni Collection, diventando ceo di entrambe, l’aumento sempre più rapido e incessante di follower.

#Chiaraneverstop è un hashtag che ricorre nei suoi post e si addice perfettamente ai ritmi sempre più incalzanti che Chiara ha affrontato negli ultimi mesi. Il racconto segue le tappe di questa crescita, personale e professionale, scandita dalle stagioni che si susseguono e dalla vita frenetica della fashion blogger più influente del mondo. Ma chi è davvero e come si diventa Chiara Ferragni? Come si evolve una società basata sempre di più sui like di Facebook, che comunica le notizie più importanti tramite i post di Twitter, in cui chiunque può aprire un blog, parlare col resto del mondo e costruirsi una fama da solo? Che ruolo hanno i mass media, nell’epoca della rivoluzione culturale dei social? Quali sono le aspettative delle ragazze che sognano di diventare Chiara Ferragni e a quale modello femminile aspirano?

Queste sono solo alcune delle domande a cui il film intende dare una risposta. Chiara Ferragni incarna perfettamente un fenomeno che il film indaga e approfondisce attraverso interviste a giornalisti, scrittori, sociologi, docenti di Harvard: come l’avvento dei social network abbia trasformato radicalmente, oltre alle nostre vite personali, il mondo dei media e quello del business, influenzando anche le sfere della politica.

Non esiste più nulla di irraggiungibile, grazie al web, ogni obiettivo sembra improvvisamente possibile e il vecchio modo di pensare appartiene a una realtà che sembra svanire giorno dopo giorno.

Il film indaga questi temi in una forma narrativa contemporanea, dai molteplici linguaggi, in cui le interviste dirette si mescolano a scene che raccontano momenti significativi della vita di Chiara, a materiali di repertorio presi direttamente dalla società virtuale, il favoloso mondo di Instagram, di cui lei è la regina indiscussa.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it