Davide Petrella diventa Tropico e lancia il suo primo singolo

Davide Petrella diventa Tropico e lancia il suo primo singolo

L'autore ha scritto per Mahmood, Fabri Fibra, Elisa, Cesare Cremonini e tanti altri
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Non Esiste Amore a Napoli” è il primo singolo di Tropico, al secolo Davide Petrella. Qualcuno riconoscerà il nome. Il cantante è, infatti, autore da tempo e ha scritto pezzi per Cesare Cremonini, Fabri Fibra, Mahmood, Jovanotti, Elisa, Gianna Nannini, Fedez, J-Ax, Guè Pequeno e molti altri.

Tropico è l’evoluzione naturale di un percorso che ambisce ad essere sintesi dei diversi mondi musicali che Davide ha esplorato nel corso della sua carriera fino ad oggi. A fare da epicentro a questa nuova veste Napoli e la sua umanità. A fare da filo conduttore una musica pura, suonata e analogica seppur con un’attitudine vicina alle più moderne produzioni e alle sonorità urban.

Il video del brano, realizzato dal collettivo BENDO, che ritrae la danza di un giovane ballerino nella suggestiva cornice degli scenari industriali della città campana.

“Non Esiste Amore a Napoli” è il primo tassello di Tropico, un lavoro che porta con sé gran parte del vissuto degli ultimi mesi del cantautore.

Attraverso i luoghi e e persone incontrate Davide non riesce a fare a meno di rivedere un po’ di casa sua, Napoli.

Il singolo è un brano pop ma allo stesso tempo aperto alle molteplici influenze di genere. La produzione è stata realizzata da D Ross e Sarah Tartuffo.

 
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it